Mudra: Tse Mudra

Il Mudra di Tse è conosciuto come il mudra di antidepresion. Secondo taoista monaci, descritto come un esercizio per rimuovere tristezza e attirare la buona sorte.

Mudra di TSEPer fare questo posizionare entrambe le mani sulle cosce. Piega il pollice di toccare la radice del mignolo e lentamente chiude le quattro dita restanti sul pollice, mentre lentamente prendendo aria attraverso il naso. Contengono la respirazione e la «è 7 volte nella vostra mente il tono di "OM", percepire le vibrazioni nell'orecchio di destra». Exhalavel aria lentamente, contraenti con forza l'addome. Ancora si apre le mani e immaginare che le preoccupazioni, timori e miseria ancora lasciare il vostro corpo.

Ripetete questo esercizio 7 a 49 volte, o almeno 7 volte, come dicono i monaci taoisti.

Kim Tawn, conoscitore della medicina cinese, ha scritto: «la tradizione dice che questa tristezza via mudra, riduce la paura, cambiate la sfortuna e sventura e battere la depressione. È famoso per aumento di magnetismo personale e l'abilità intuitiva e mentali".

È chiaro che molte depressioni sono dovuti a danno dell'elemento acqua o i reni e la vescica. Questo elemento può rigenerare o ricarica come una batteria, rendendo specifici esercizi di respirazione, come sopra descritto.

Quando noi soffrono di una depressione, persone intorno a noi e che vogliamo tendono a consigliare noi facendo una passeggiata all'aria aperta, praticando ginnastica, yoga, ecc., ma spesso manca la necessaria forza di farlo. Ma come respirare qualcosa di essenziale, è quello che possiamo fare come minimo è di intensificare la respirazione, anche se ci troviamo impantanati nella depressione più profonda e praticare il Mudra di Tse.

Poi allungare e stretch te stesso con energia. Questo fa miracoli!

Un'altra cura miracolosa contro la depressione è bere acqua, volgare e in esecuzione, un sacco di acqua e una doccia ci vuole molto. St. iperico (Hypericum perforatum l.) e borragine (Borago officinalis) sono le piante medicinali contro la depressione

Altri articoli su
Da • Set 25, 2013 • sezione: Pratica