OM Namah Shivaia: richiamare il mio io interiore

Lungo in tutta l'India, soprattutto nelle aree più sante, risuona, vibra, il mantra dei Mantra si sente: OM Namah Shivaia. È il mantra di Shiva, il Signore onnipotente del terzo occhio, il Signore delle bestie, la divinità dello yoga, il meditatore impenitente. Calle Ramiro scrive.

Questo mantra è come una chiave per aprire il cancello per la mente e andare oltre la mente; un plettro per aprire una fessura verso ciò che rende possibile pensato e non essere pensato o concettualizzato; una chiamata ai più superficiale, l'interno di Shiva. Perché Shiva es esa naturaleza real y cósmica que subyace en cada criatura y que el meditador invoca-evoca-convoca a través de la recitación de este mantra. Il mantra deve essere recitata semiverbal verbale, o mentalmente, nella meditazione, deep in uno è proprio, scollegato da tutto per connettersi con tutto all'interno di uno. Mantra possa anche essere recitato mentalmente associato con la respirazione: OM Namah Inspirare, e Shivaia Quando si espira.

Molte volte, durante le notti dell'India, ho sentito questo mantra mentre cercava di dormire. Principalmente nei centri di pellegrinaggio o città più sacre. Non si tratta di un mantra per i credenti della religione uno o l'altro, ma per tutti la ricerca incondizionata. Il mantra è una tecnica che viene utilizzata per stabilizzare la mente e interiorizzarla. Il mantra va oltre il mantra; dalla parola, di là della parola. Così il mantra aiuta a frenare il pensiero incontrollato e dirigere l'attenzione verso l'interno. Shiva è la danza fuori uno e in uno. È il processo cosmico. È la forza interiore che ci aiuta ad essere noi stessi, nonostante le apparenze e il chiaroscuro.

Egli è più recitate il mantra, più carico di intenti e di potere. Il mantra OM Namah Shivaia (que recibí de varios mentores, entre ellos Baba Muktananda) è un modo per ottenere che il pensiero cessa di rivelare la luce di Shiva che è alla base di profondità in uno e che è il soffio del respiro. Shiva rappresenta innata coscienza sveglia, nascosto in background della mente come una perla nell'ostrica o burro nel latte. Seduto in meditazione, interiorizzato, il praticante sarà recitando il mantra in modo molto consapevole, evitando il mechanicity o distrazioni. Il mantra va di là di mantra, il suono verso il suono cosmico. Il mantra è un supporto per la mente, ma anche un modo di introspectarse e viaggio alla radice del pensiero, che ferma la nozione dell'ego e verrà aggiornato per essere.

Calle Ramiro

RamiroCallePiù di 50 anni è stato Calle Ramiro insegnamento dello yoga. Ha cominciato ad insegnare a casa e ha creato un'Accademia di corrispondenza di yoga per tutti i Spagna e America Latina. Nel mese di gennaio di l971 aperto relativo Shadak Yoga Center, che sono già passati più di mezzo milione di persone. Suoi lavori pubblicati 250 includono più di cinquanta dedicato allo yoga e discipline correlate. Ha fatto Yoga lo scopo e il senso della sua vita, avendo viaggiato un centinaio di volte in India, la patria dello yoga.

Vedere la pagina di Calle Ramiro Facebook:
https://www.facebook.com/pages/Ramiro-ACalle/118531418198874

Altri articoli su
Da • 25 Aug, 2017 • Sección: Firme, Calle Ramiro