Come introdurre lo yoga in classe

En nuestro vecino continente, Latinoamérica, han aprobado oficialmente introducir el yoga en las aulas. Aquí en España vamos con retraso, pero sé positivamente que eso será así tarde o temprano, y ya estamos varios de nosotros (profesores y formadores) apostando por ello. Escribe Cayetana Rodenas.

Bambini arcobaleno

Aquí os dejo algunas ideas que os pueden servir a los/las maestros/as de colegios:

1. Dedicar al menos 20/30 minutos del día, y si puede ser por la mañana mejor, para reunir a los niños en círculo, aunque sea sentados en sus sillas, si no hay espacio. Darse las manos todos y realizar unas cuantas respiri all'unisono. Tu come si imposta noto i tempi. Per esempio: inaliamo alzando le braccia al soffitto con le mani attaccate ed espirando le braccia e la testa a terra. Questa sarebbe la postura del fiore in un gruppo, che si apre e si chiude.

2. Tu, l'insegnante, guarda ciascuno dei tuoi studenti e di' loro un parola positiva, ispirando e sincero per ciascuno dei bambini. Per esempio, forte, allegro, amorevole, bello, generoso, bello, capace, ecc. E se avete tempo, si può lasciare che i bambini votano i loro coetanei in modo positivo pure.

3. Proporre il tema Storia oggi per eseguire le pose yoga corrispondenti alla storia. Ad esempio: viaggiamo verso la fattoria e facciamo le pose dei diversi animali e oggetti (cane, gatto, coniglio, cavallo, trattore, battendo il burro in coppia, ecc.). Anche se sono solo 5-8 pose al giorno è sufficiente per integrare lo yoga, imparare le asono in modo divertente e a sua volta ottenere i benefici corrispondenti.

Per i bambini di età superiore a 8 anni invece di una storia possiamo proporre un tema più astratto, ad esempio: amicizia, non violenza, riciclaggio, ecc. E creare una piccola sequenza di ala, singoli o in coppie-gruppi che lavorano questi aspetti.

4. È anche possibile introdurre un gioco di yoga, che può essere più rilassato o attivo, a seconda di ciò di cui i bambini hanno bisogno. Per esempio:

  • Gioco rilassato: "Sentire l'energia" (fatto in coppia). I bambini si siedono con gli occhi chiusi l'uno di fronte all'altro e cominciano a strofinare ogni mano molto forte e rapidamente, fino a quando non sentono un forte calore che esce da loro, poi metterli con i palmi aperti verso il loro partner, come se dovessero unirsi a loro, ma lasciarli a mezzo millimetro di distanza da quelli del loro partner. Dite loro di sentire il calore e il formicolio che esce dalle loro mani e da quella del loro partner. Lascia che sentano che l'altra persona è lì anche se non la vede perché percepisce la loro energia. Dopo 1 o 2 minuti possono aprire gli occhi e darsi un abbraccio. Questo gioco è per qualsiasi età, da piccoli e anche adulti.
  • Riproduzione attiva: Se c'è abbastanza spazio nella classe, un volontario è chiamato a stare di fronte a un muro e il resto della classe in piedi sulla parete opposta. Quello che "il campionato" sta con le spalle ai suoi compagni di squadra ed è come il gioco di "1,2,3 il nascondiglio inglese", ma invece diciamo "1,2,3 yoga che voglio vedere". Gli studenti devono cercare di arrivare a quello che è lasciato sulla parete opposta, ma quando lui / lei si gira, i suoi compagni stanno come statue che fanno una posa yoga, quello che ognuno di loro sceglie, e se li vede muoversi li invia di nuovo per iniziare dall'inizio. Oppure può essere un'altra variazione in cui la lega può dire in quale postura yoga devono rimanere, per esempio: 1,2,3 l'albero che voglio vedere (cane, gatto, aquila, ecc). È anche un gioco da posare a qualsiasi età, dal momento che stiamo lavorando equilibrio, concentrazione, ascolto, attenzione focalizzata, ecc.

In classe sarà ancora più divertente perché abbiamo più ostacoli come scrivanie, sedie, ecc., e i bambini dovranno schivarli.

5. E ora per finire un piccolo relax dove i bambini riposano chiudendo gli occhi 2-3 minuti, sia sulle loro sedie o, se possibile, sul pavimento. Questo relax può essere accompagnato da bella musica, suoni della natura, racconto ispiratore o poesia, visualizzazione guidata, ecc.

Così i bambini sono pronti a imparare con i cinque sensi in movimento e attivi già al mattino, e tutto questo influenzerà molto positivamente i loro risultati scolastici, carattere, comunicazione con i loro insegnanti-compagni di famiglia, il loro rapporto con il mondo che li circonda, ecc. Con soli 30 minuti di yoga al giorno...

Questi sono alcuni piccoli suggerimenti, ma naturalmente ci sono molti altri modi per introdurre lo yoga al curriculum scolastico. A seconda dell'età degli studenti si concentrerebbe in un modo o nell'altro, anche a seconda dello spazio, ma non c'è alcun impedimento a praticare lo yoga ovunque e in nessun caso, perché può essere uno yoga più fisico a volte, più mentale altri, o più emotivo, ma dopo tutto possiamo tutti se proponiamo!

Cayetana Rodenas, direttore e insegnante di Yoga &Amp; Bambini.

Se vuoi continuare a imparare di più e allenarti specificamente nello Yoga for Kids, controlla le date dei nostri corsi:
http://www.yogakidsworld.es/cursos.html

Prossimo corso Madrid 11-13 dicembre

Dove: Shakti Yoga, c/ Las Naves, 14
Orari di apertura:
Venerdì 11 dicembre, ore 16:00 – 20:15
Sabato 12 dicembre, 10:00 - 19:00
Domenica 13 dicembre, 10:00 – 19:00
Prezzo: 360
Per iscriverti al corso: info@yogakidsworld.com
Per ulteriori informazioni: http://www.yogakidsworld.es/cursos.htm

Altri articoli su
Da • 27 Nov, 2015 • Sección: Yoga per bambini