Come insegnare lo yoga ai bambini

A seconda dell'età del bambino, quindi sarà necessario utilizzare determinate lingue e rendere la classe più o meno dinamica e fantasiosa. La maggiore difficoltà nell'insegnare ai bambini è quando hanno meno di cinque anni, ma dipende anche molto dalla natura del bambino e dall'interesse che mettono. Di Ramiro Calle.

plurale di "child"

L'insegnante, tuttavia, deve cercare di utilizzare tutte le strategie che può pensare di motivare i al bambino e di stoke la loro attenzione e interesse. Il lavoro spesso non è facile. Si deve evitare, in ogni caso, che il bambino si annoia. Ecco perché è particolarmente importante il linguaggio usato dall'insegnante, sempre a disposizione del bambino, e come farlo partecipare con attenzione e interesse alla pratica.

Per i bambini di età inferiore ai cinque anni può essere molto efficace, incoraggiarli a eseguire posture, farli partecipare a un'avventura o a una storia che l'insegnante può raccontare nella misura in cui la pratica si sviluppa. L'inventiva dell'insegnante sarà molto utile per raccontare al bambino diverse storie in cui si sente come protagonista principale ed imita ed esegue le posizioni di ciò che includiamo nella storia.

Se, per esempio, l'insegnante vuole invitare il bambino a svolgere la posizione del Ponte o della Montagna, la sua narrazione includerà un ponte e una montagna e gli dirà che li imiteranno. Dobbiamo approfittare della tendenza mimetica utilizzare non solo il linguaggio verbale giusto, ma anche il gesttual.

Una narrazione molto ben viaggiato è quello di fare un viaggio di avventura attraverso la giungla e il deserto. L'insegnante e il bambino vedono un cobra e l'insegnante fa la postura del Cobra dicendo al bambino di farlo pure; o vedono una cavalletta, e svolgono quella postura. Essi moneta un cammello, e fanno la posizione del cammello. Idean costruire un'altalena ed eseguire la posizione dello swing.

Quando in un prato vedono una mucca al pascolo, eseguono la postura della Testa della Mucca e imitano gli alberi che contemplano, la posizione dell'Albero. Improvvisamente attraversa un aereo attraverso il cielo, e viene imitato facendo la postura del Piano. E quando vedono un'allodola, faranno la Lork, mentre quando sentono il trillo di un uccello, fanno trillo dell'Ava, o di notte accendendo una candela per accendere la cena, fanno la Candela, o quando contemplano la luna nel firmamento , eseguire la Luna.

Non imporre loro la pratica

Esercizi di respirazione di base, come addominale, intercostale e clavicolare, possono anche essere insegnati, quando la lingua viene insegnata di nuovo all'età del bambino, mostrandogli prima come lo fa e facendogli osservare come l'area si dilata quando ispira. Per quanto riguarda il rilassamento, anche la lingua deve essere adattata.

Non dovrebbe mai far sentire che la pratica è imposta o che la lingua può essere coercitiva.

Per quanto riguarda i bambini più grandi, è sufficiente che l'insegnante, sempre di buon umore e di buon umore, mostri loro come fare la postura e invitarli a imitarlo, rendendolo, ovviamente, in anticipo. L'ostacolo più grande può essere che il bambino si annoia. È compito dell'insegnante essere in grado di mantenere il bambino in pratica e convincere il bambino a prenderlo sul serio e allo stesso tempo non sperimentate tedio. Tuttavia, un certo numero di bambini alla fine non si adatterà alla pratica e dovrebbe evitare di essere imposto e lasciato libertà di abbandonarla. Ai miei studenti che mi chiedono se devono imporre ai loro figli che vengono alle lezioni di yoga, dico sempre loro che questo è il modo migliore per farli mai fare yoga con piacere.

Attraverso la pratica assidua il bambino imparerà a familiarizzare con il suo corpo e migliorare la coordinazione psicomotoria; otterrete più autocontrollo, aumenterete la capacità respiratoria e migliorerete l'elasticità dei muscoli e delle articolazioni, calmare il sistema nervoso e bilancia il tuo personaggio. Lo yoga, che manca anche dell'elemento competitivo e stressante, ti aiuterà a esplorare te stesso in modo inesperto e a conoscerti, a saper regolare meglio la tua spinta psicosomatica, a calmare la tua mente e a concentrarla. Diventerà un alleato per la vita. Ecco perché c'è da sperare che, come ha già cominciato ad accadere, ogni giorno lo yoga sta diventando più introdotto nelle scuole e negli istituti.

La madre o il padre, o entrambi, possono essere i primi mentori dello yoga dei loro figli se lo praticano da soli. Nella misura in cui i bambini li vedono praticare yoga a casa, per inclinazione mimetica cercheranno di imitarli e trasformare la pratica in un "gioco" molto vantaggioso e redditizio.

Nelle esperienze yoga svolte con i bambini, è diventato chiaro che riescono a rassicurarsi straordinariamente attraverso la loro pratica e che anche i più nervosi o agitati si calmano. Questo migliora il loro rendimento scolastico e sono più motivati con la scuola.

A proprio agio con se stesso

Dal momento che lo yoga non invita alcun tipo di competizione, aiuta il bambino a sentirsi a proprio agio con se stesso. Per i più piccoli con scarsa coordinazione nei loro membri, la pratica dello yoga è l'ideale. È importante che il bambino stabilisca da solo, attraverso la pratica dello yoga, una coordinazione ottimale-mente. I bambini o gli adolescenti con affettività marcata o disturbi psichici possono praticare lo yoga con beneficio, assistiti dal loro psicologo, come terapia adiuvante.

Se il bambino trova nello yoga una fonte di vitalità e tranquillità e impara a godere della conoscenza del suo corpo e della sua mente, rimarrà tutta la sua vita nella pratica dello yoga. Infatti, nel nostro centro a volte i nonni (che sono partiti da giovanissimi con la pratica dello yoga), genitori e figli si riuniscono. E gradualmente l'adolescente capisce che lo yoga è un atteggiamento della vita o lui stesso lo prende come un'arte di vita e l'essenza dello yoga permea la sua vita, permettendogli di avere una mente più attenta, calma e ferma.

Calle Ramiro

RamiroCallePiù di 50 anni è stato Calle Ramiro insegnamento dello yoga. Ha cominciato ad insegnare a casa e ha creato un'Accademia di corrispondenza di yoga per tutti i Spagna e America Latina. Nel mese di gennaio di l971 aperto relativo Shadak Yoga Center, che sono già passati più di mezzo milione di persone. Suoi lavori pubblicati 250 includono più di cinquanta dedicato allo yoga e discipline correlate. Ha fatto Yoga lo scopo e il senso della sua vita, avendo viaggiato un centinaio di volte in India, la patria dello yoga.

Altri articoli su ,
Da • 19 giugno 2013 • sezione: Firme