Mudra: Mudra della schiena

I mudra sono gesti ancestrali che usano con saggezza e costanza aiutano a curare le malattie, lenire i dolori, lenire gli spiriti e aumentare la nostra vitalità. Praticati insieme alla meditazione, sostengono e facilitano il percorso spirituale in modo semplice, autentico e libero di qualsiasi dottrina.

Mano destra: unire il pollice, dito medio e il mignolo, mentre l'indice e l'anello ancora diffuse.

Mano sinistra: la falange del pollice sull'unghia dell'indice.

Si consiglia di metterla in pratica quattro volte al giorno per 4 minuti, o se avete disagio acuto, fino a produrre l'effetto desiderato.

Questo mudra agisce principalmente quando qualcuno che è posteriore delicato È costretta a fare qualche lavoro fisico, come la pulizia della casa o il caricamento di caselle. È anche adatto per chi soffre di tensioni dolorose dopo uno sforzo o per essere stato troppo a lungo seduti in una posizione non corretta.

Dolore alla schiena può avere varie cause. Quasi tutte le persone mostrano deviazioni e usura, ma non hanno motivo causare dolore. Mal di testa può anche produrre loro qualsiasi organo ammalato cui vie nervose passano attraverso la colonna vertebrale. Continuo sforzo mentale, paure, pasti pesanti, mancanza di sonno o scarso esercizio fisico, sono anche possibili cause di dolore alla schiena.

Questo mudra funziona meglio in una postura che scarica la schiena (sdraiata a terra, salendo i piedi su una sedia). Tieni il mento un po' verso l'interno, in modo che la nuca sia dritta ed estesa. Questa piccola tensione agisce sulla schiena. In questa postura, dopo 20 minuti, le vertebre sono state alimentate in modo ottimale e il metabolismo è tornato alla piena capacità. Praticare questo esercizio durante la pausa di mezzogiorno in ufficio e non si verificherà dolore tutto il giorno.

Siete pregati di notare che influenzano i vostri pensieri in un modo molto diretto, così l'immagine e l'attestazione sono fondamentali nell'adottare questa posizione.

Altri articoli su
Da • 6 Sep, 2019 • Sección: Mudra, Pratica