Pratica di Yoga terapeutico / fibromialgia

Soffro di una condizione chiamata fibromialgia. Faccio yoga da tredici anni, ma ho avuto molta strada da fare da difficili situazioni emotive nella mia vita. Puoi aiutarmi a continuare ad allenarmi con lo yoga, con movimenti specifici per ottenere questa tecnica senza doverla abbandonare del tutto ma, al contrario, migliorare la mia qualità di vita? In tre cervi, sono già state fatte ernie. Grazie mille. Spray Carbajal. Messico.

La fibromialgia è una condizione complessa che è in gran parte sconosciuta, ma può essere adeguatamente gestita per migliorare la qualità della vita. Tuttavia, deve essere affrontato da diverse prospettive.

Indudablemente el yoga puede resultar de gran ayuda, siempre y cuando no se fuerce y esté orientado por un profesional que conozca el abordaje de este tipo de afecciones con recursos técnicos.

Puntos gatillo comunes que suelen tener activados los afectados por la Fibromialgia

A continuación describimos algunas prácticas holísticas y multidisciplinares que recomendamos para abordar la fibromialgia:

– El yoga ayuda a desentumecer el sistema miofascial (músculos y fascias), más rígido y contracturado de lo habitual en estos casos. Es por ello que son convenientes la utilización de estrategias de descontracturación muscular y de los puntos gatillo miofasciales oltre a allungare le ala, piuttosto che la forza o l'equilibrio. Occhio, dal momento che il concetto di decontrazione è diverso dallo stretching, richiede un'altra tecnica.

– È interessante effettuare Pranayama che aiutano a liberare la tensione accumulata nel diaframma, molto sensibile nei processi di stress (emotivo). Questa tensione è anche di solito immagazzinata negli organi e nelle fascia intraaddominali che li avvolgono e li collegano, essendo in grado di accentuare anche la curvatura fungina o appiattire lo spostamento verso la retroversione del bacino.

– A causa del punto di cui sopra, può essere molto utile anele come La bandha Uddiyana per allungare il pacchetto viscerofasciale, anche se l'esercizio dovrebbe essere guidato da un professionista che conosce la tecnica a fondo.

– Nella stessa vena, tensioni localizzate nel può essere ridotto eseguendo la postura del cane (del cane / gatto ma solo il cane) a cui incorporiamo una profonda inalazione diaframmatica che manterremo per alcuni secondi (in molti casi la tensione dietro lo sterno può essere sentita).

– Un altro esercizio di cui si consiglia di essere a conoscenza tensioni diaframmatiche stress e, inoltre, per ridurre il loro tono muscolare, è un auto-massaggio su tutto il bordo costal-diafragmatico. La consapevolezza respiratoria e il rilascio diaframmatico sono utili in modo che non vi sia alcuna restrizione del movimento che influisce sulla capacità respiratoria e sulla profondità. È possibile che questo esercizio stesso potrebbe anche migliorare l'umore emotivo.

Si consiglia di prendere il tempo con questo esercizio in modo che ci sia davvero abbastanza spazio per esplorare, sentire e connettersi con questa zona.

– Raccomandiamo anche massaggiare l'intero pacchetto visceale. Una delle tecniche più semplici e meno complicate da spiegare in questo formato è semplicemente impastare l'addome con un movimento liscio e rilassato, facendo solo ciò che si sente bene.

– È anche importante allungamento dei psoas-iliacs, altri muscoli che immagazzinano tensioni psicoeeeeetiche con alane come Anjaneyasana.

– La realizzazione di un esercizio aerobico come il nuoto contribuirebbe a migliorare la funzione muscolare (i muscoli funzionano senza dover sostenere il peso corporeo).

– Il meditazione può essere molto utile per ridurre il rumore mentale ed essere in grado di relativizzare più facilmente le reazioni emotive.

Esercizi visualizzazione e ipnosi sono molto potenti per raggiungere il subconscio e piantare nuovi semi che possono migliorare la qualità della vita e le relazioni con noi stessi e con il nostro corpo, così come con gli altri amati nella nostra vita.

– Ci sono innumerevoli modi per fare Savasana. Si consiglia di praticare questa postura importante e trasformativa con diversi strumenti per migliorare il rilassamento muscolare. Un semplice esempio potrebbe essere, come si vede in questa foto, mettere un po 'di peso sulle cosce per rilassarli.

– È fondamentale contattare un Psicoterapeuta metabolizzare le esperienze che possono essersi verificate in passato e capire come ci portano a interpretare la realtà in un modo o nell'altro. E anche, per gestire meglio il dolore, la colpa e la vergogna che di solito accompagnano la fibromialgia.

– Come già sapete Roco, può rendervi un grande servizio di leggere libri di grandi maestri per mettere in discussione la mente, relativizzare i suoi argomenti limitati e punti di vista. Inoltre, la lettura di poesie sul divino libera il cuore dai legami creati dalla mente. Si consiglia inoltre di fare pratiche come la preghiera e il canto per connettersi con questa parte di noi che non è mai influenzata dal dolore come e ovunque.

– Tutti musica colpisce le onde cerebrali. Ti consigliamo di ascoltare musica rilassante, o la tua musica preferita che ti permette di ballare; muoversi liberamente nello spazio per connettersi con la gioia di vivere e il movimento che il vostro corpo può fare. La libera circolazione può farvi sentire completamente il proprio corpo e quindi vivere di più nel presente. A volte praticare lo yoga può trasformare l'esercizio postura in una disciplina mentale. La scienza del movimento ci aiuta a praticare dalla conoscenza e dalla prudenza, sapendo come e in che misura allungare i muscoli; ed è molto importante farlo con la conoscenza, soprattutto se la pratica è regolare. Ma concentrarsi eccessivamente su questi dettagli può infondere rigidità nella pratica e occupare la mente con i dati piuttosto che le sensazioni e la presenza. Celebra il tuo corpo e la sua capacità di muoversi, qualunque sia la sua gamma di movimento, in quanto tutto è uniformemente temporaneo. Quando suoni la tua musica preferita, senti se questo flusso libero di movimento illumina il tuo corpo e ti rende felice. La danza si connette direttamente con il corpo, il ritmo vitale e la gioia!

Otras herramientas y prácticas que recomendamos son: pastillas herbales, infusiones y aceites esenciales para calmar el dolor y el estrés. Yoga nidra, Yoga Reconstituyente e incluso medicación homeopática para mejorar la calidad del sueño; e ir a un fisioterapeuta para mejorar la función del aparato locomotor y recibir asesoramiento sobre cómo gestionar otros problemas concomitantes como las discopatías que nos señalas.

En el mes de noviembre impartimos en Barcelona un curso de fin de semana sobre el Sistema miofascial. Es la última vez que lo realizaremos en esta ciudad!

Approfondiremo la conoscenza di tre tecniche utili en estos y otros muchos casos y todo con la metodología especial de FisiomYoga que une el yoga con la fisioterapia y la osteopatía:

  • Punti di innesco miofasciali.
  • Miofasciale si allunga.
  • Tratti neuromuscolari.

Se siete interessati ad ottenere un video gratuito di Yoga terapeutico, si prega di visitare: www.yoga-terapeutico.com

Se si desidera che gli esperti nell'adattamento di yoga per diverse malattie, lesioni e disturbi biomeccanici, Alex e o, rispondere alle vostre domande, scrivere una mail con il tuo info@yoga-terapeutico.com r: domanda

Monastero di Alex e o Haleluiya

Monastero di Alex è fisioterapista, ostopata e posturologo con vasta esperienza nell'insegnamento e nella cura del campo. È stato professore presso l'Università Ramon Llull di Barcellona di fisioterapia durante più di un decennio e ha lavorato nell'ospedale Sant Pau quei cinque anni come terapista (a parte di avere vostra consultazione privata da fa 20 anni dove vede casi di tutti i tipi). È l'autore del libro Colonna vertebrale sana (tradotto anche in russo).

Quasi 20 anni ha insegnato anatomia, fisiologia e patologia per insegnanti di yoga, deve essere uno della prima in Spagna e senza dubbio ha molto da offrire quando si tratta di insegnare più di 40 processi patologici studiato nella formazione congiuntamente con o, e come trattare con loro, tutti loro con la terapia attraverso il movimento.

O Haleluiya è professore di Yoga, acupuntora, master in psicologia (UAB). Presidente della terapia spagnolo associazione di Yoga. O ha cominciato la sua pratica a 22 anni nel metodo Iyengar intensivamente per sette anni, viaggiando molto per studiare con insegnanti conosciuti in tutto il mondo in questo metodo. Ha certificato in Anusara yoga, restorative Yoga e Yoga terapeutico. O ha fatto un paio di corsi di dissezione umana nelle università a Londra e la Scozia. È scrittore regolare di articoli in diverse riviste internazionali.

Loro classi di o sono eccezionali dai loro padroni per affinare la pratica dello yoga secondo le competenze e le esigenze biomeccaniche del loro popolo. Ha anche un'originale capacità di raccontare storie della mitologia indiana relazionati con il biomeccanico studiato nelle loro classi che si muovono e connetterti con il cuore.

Altri articoli su ,
Da • 14 settembre 2017 • sezione: Yoga terapeutico