Leslie Kaminoff, quest'autunno a Madrid

Leslie Kaminoff compartirá parte de la extensísima investigación que durante años ha llevado a cabo sobre yoga, anatomía, alineación y respiración. Su libro Anatomia di Yoga es un bestseller mundial, de obligada consulta para cualquier practicante de yoga. Escribe Pío Hernández.

Discípulo de T. K.V. Desikachar, cada año viaja alrededor del mundo expandiendo estas enseñanzas que provienen del linaje de T. Krishnamacharya, considerado por muchos padre del yoga contemporáneo.

A Leslie Kaminoff le gusta definirse como un “educador ” de yoga, ni profesor ni maestro. Al autor del prestigioso libro Anatomia di Yoga le complace considerar su trabajo como un proceso de continua investigación abierto en cada momento a la evolución personal del practicante.

Con T. K. V Desikachar aprendió a trabajar de forma individual con cada alumno. Adaptar la práctica a las necesidades de cada persona en cada etapa de su vida y mantener la atención en la respiración, de tal modo que respiración, cuerpo y mente hagan lo mismo al mismo tiempo, era pilar básico de las enseñanzas de Desikachar. Y lo es en las de Leslie.

En su última visita a España, organizada por Dhara Yoga, nos regaló algunos de los que para él son conceptos esenciales en la práctica del yoga. Dejó la semilla que hace crecer cualquier práctica: investigación y personalización hacen que seamos dueños de cada asana.

En Dhara Yoga están encantados con este nuevo encuentro. Sin duda, una nueva oportunidad para aprender de un gran educador del yoga. En palabras de Blanca San Román, de Dhara Yoga, “lo rico de estos encuentros con Leslie es que te deja con gasolina para mucho tiempo. Es un gran comunicador, un gran motivador. Te hace ver que lo que parece difícil, en realidad es fácil. Solo hay que prácticar”. Para Pablo Alonso, también de Dhara Yoga, “Leslie consigue que tu relación con la práctica sea emocionante”.

Las asanas no tienen alineación

Leslie Kaminof suele decir: “Nunca digas nunca con respecto a una postura de yoga, ya que la clave para una enseñanza segura de asana es cambiare l'attenzione su Svadyaya (auto-studio). Le posture non esistono separate dal corpo che le rende, quindi le anei non hanno allineamento; la gente lo fa.

Non è questo contraddice ciò che la maggior parte degli insegnanti di yoga insegnano, che postazioni hanno una forma intrinseca e dovrebbero essere costruite in questo modo?

"Beh," risponde Leslie Kaminoff, " Patanjali non ha mai parlato di allineamento. La chiave è nel contesto: a volte ci sono chiavi di allineamento che si adattano a determinati corpi in determinate posture, e altre volte questo non accade lo stesso. Non esiste un allineamento universalmente corretto; c'è solo un allineamento corretto per un individuo in una posizione specifica. Se c'è una cosa che ho imparato dai miei studi con Desikachar è la necessità di rispettare l'individuo nel suo processo, perché l'individuo è il contesto principale di questa pratica."

Abbiamo detto a Leslie Kaminoff che gli insegnanti spesso hanno difficoltà a insegnare ai gruppi e a mantenere l'attenzione individualizzata, come si fa a dare un'istruzione che serve alcuni studenti e non danneggia gli altri?

"La chiave è spostare l'attenzione. Lo yoga non è fare aana, ma ciò che anedo nel modo di praticare le ache. Affinché una pratica sia davvero Yoga, dobbiamo capire che stiamo sfidando i nostri modelli, invocando l'auto-osservazione (svadyaya). Invece di voler raggiungere un obiettivo finale, quello che stiamo perseguendo è il processo. Il vantaggio è nel cercare di imparare qualcosa sulla nostra vera natura ed essere in grado di fare qualcosa che prima non potevamo fare."

Come incoraggiamo l'auto-osservazione negli studenti?

"Dall'interrogatorio, incitando le domande sia in relazione all'esperienza fisica dell'asana che alla trasformazione dei modelli che stanno accadendo. Lo studente deve sviluppare la propria pratica dalla riflessione della sua esperienza: noi facilitiamo solo la fase, educhiamo il loro modo di affrontare la pratica dello yoga in modo che possano decidere ciò che è giusto per loro."

Pio Hernandez è un praticante di yoga e un ricercatore. Insegnante certificato di Hatha Yoga. Questa intervista è composta da materiale inviato da Leslie Kaminoff a Pious Hernandez.

Leslie Kaminoff insegnerà un corso a Madrid il 21 e 22 ottobre.

Ulteriori informazioni su www.dharayoga.es

Altri articoli su
Da • 13 luglio 2017 • sezione: Intervista