Polvorones vegani

Vuoi chiudere questo Natale con delle polveri ricche? Dai, daglielo. Condividiamo questa grande ricetta dal blog 'Mangiare per vivere'. Scrive e cucina Gauri, docente di cucina vegetariana al Centro Sivananda di Madrid e al centro affiliato Sivananda Vedanta di Granada.

Polveri Yoga-Yoga Sivananda

Per coloro che non possono resistere al tipico dolce spagnolo del Natale, portiamo questa ricetta al cento per cento vegano. Queste polveri sono facili da fare, solo che hanno bisogno di un po 'di birra e tempo: tostare la farina e attendere che si raffreddi... sbucciare le mandorle si aspettano che si raffreddino... macinarli... (anche se è possibile acquistare già terra) ma non è lo stesso! Attendere che l'impasto si riposi. Sono divertenti da fare!

Ingredienti (18/22 polveri):

  • 300g di farina di frumento
  • 125g margarina vegetale
  • 125g mandorle naturali macinate
  • 2 cucchiai di latte di soia
  • 1 cucchiaino di cannella
  • 100g sugar panela
  • Semi di sesamo e/o zucchero a velo per guarnire.

Preparazione:

  1. Tostare la farina in una padella, senza che si arriva a raccogliere il colore. Lasciar raffreddare. Preriscaldare il forno a 185oC.
  2. Mettere la farina setacciata, le mandorle tritate, la cannella e lo zucchero in una ciotola. Fare un buco al centro e mettere la margarina all'unguento e due cucchiai di latte di soia. Mescolare molto bene, lavorando l'impasto con le mani fino ad ottenere un impasto ben amalgamato.
  3. Per modellare la polvere.
    Opzione A: Allungare l'impasto e con una taglierina o un bicchiere dare forma rotonda.
    Opzione B: Prendi piccole porzioni dell'impasto per modellare la crocchetta e poi appiattirle, arrotondando le estremità. Mettere i semi di sesamo su un piatto e passare metà delle polveri attraverso i semi di sesamo.
  4. Mettere su una teglia foderata con carta vegetale. Cuocere in forno per 10'o fino a quando un po 'buio.
  5. Rimuovere, cospargere con zucchero a velo, l'altra metà delle polveri che non hanno sesamo.

Per dare più realismo a questo dolce tradizionale si può avvolgere in carta di seta per preservarli.

Altre ricette: http://comemosparavivir.blogspot.com

Lo Yoga Sivananda Vedanta Granada-affiliato. T 660288571

http://www.sivananda.es/ / www.sivanandagranada.es/

Altri articoli su
Da • 7 gennaio 2016 • sezione: Nutrizione