Meditare invece medicating contro la depressione

Ramiro Calle ci inoltra questa storia distribuita dall'Agenzia EFE: "La meditazione può essere efficace come farmaco per combattere la depressione".

Pillole

Meditazione può essere così contanti o più di farmaci per trattare la depressione, secondo uno studio condotto dall'Università di Exeter (Regno Unito). Lo studio è stato basato su tecniche di meditazione buddista e il risultato è un trattamento chiamato "terapia cognitiva completa basata sulla coscienza" (Mindfulness per il suo acronimo in inglese), che propone un'alternativa naturale ai prodotti chimici antidepressivo.

"Meditazione offre ai pazienti concentrarsi sulla vostra esistenza presente, piuttosto che diventare ossessionato con il passato e il futuro", ha detto il Professor Willem Kuyken, direttore dello studio, che ha pubblicato la rivista Journal of Consulting e psicologia clinica.

Kuyken, che lavora presso il centro per i disturbi del comportamento dell'Università di Exeter, ha detto che due gruppi di persone con una lunga storia di depressione, uno dei quali è stato trattato con i farmaci abituali, mentre l'altro praticato tecniche vengono scelti da meditazione Zen.

Entrambi i trattamenti sono stati estesi per otto settimane, dopo che è stato lasciato per trascorrere un periodo di 15 mesi al termine dei quali è stato trovato che 60% di coloro che sono stati trattati con antidepressivi era ricaduto, rispetto al 47% delle recidive fra la gente che aveva pensato.

Meditazione impedire le ricadute

Professore Kuyken ha osservato che gli antidepressivi "funziona come essi sono presi e sono molto efficaci nel ridurre i sintomi della depressione", ma ha aggiunto che "quando la gente smette di prenderle è è estremamente vulnerabile ad una possibile ricaduta".

"La terapia, Mindfulness propone un approccio diverso; insegnare alla gente le abilità pratiche. Che cosa abbiamo dimostrato con questo studio è che, quando i pazienti lavorare, queste competenze di meditazione li aiutano a mantenere in buone condizioni, "ha detto.

Per Kuyken, "è tutto una valida opzione per la maggior parte delle persone con questa malattia "e si apre un modo molto meno costoso per servizi sanitari, che potrebbe ridurre la sua fattura di farmaceutico e potrebbe curare più pazienti, allo stesso tempo.

Lo studio offre la testimonianza di Cowan, un 53 - anno-vecchio insegnante di matematica che hanno preso antidepressivi per 15 anni prima di entrare a far parte del gruppo di meditazione di studio. Cowan spiega che pratica tecniche di meditazione quattro o cinque giorni a settimana, che lo ha aiutato "immensamente". "Mi hanno cercato la possibilità di ottenere contro le cose che prima avrebbe buttato giù, pensando a come superarle e ottenere una soluzione a seguire più tardi", ha detto questo paziente

Calle Ramiro dice questo studio: "i miei anni di esperienza mi ha mostrato, perché ho partecipato con la meditazione molte persone affette da depressione, ansia, stanchezza cronica, nevrosi ed ecc. "Ci sono anche le persone che hanno inviato dai loro medici, sono venuti al centro prendere dieci pillole e gradualmente, con l'aiuto di Yoga con il medico, sono stati in grado di fare senza farmaci".

Altri articoli su , ,
Da • 23 gennaio 2013 • sezione: Meditazione, Salute