La meditazione può fermare l'invecchiamento, dice la premio Nobel Elizabeth Blackburn

2009 Premio Nobel per la medicina, Elizabeth Blackburn, riconosciuto per i suoi studi sulla telomerasi, un enzima cellulare coinvolto nell'invecchiamento, ha identificato che la meditazione e la consapevolezza promuovono la protezione dei telomeri, la cui accorciamento provoca l'invecchiamento cellulare.

Il motivo per cui queste attività promuovono il benessere e allungano i giovani è perché combattono lo stress ossidativo. Blackburn ha documentato che alcuni tipi di meditazione, come la consapevolezza e la meditazione, hanno effetti salutari su questi enzimi.

In un ampio studio, condotto con altri scienziati, Blackburn ha notato che c'è una correlazione tra lunghezza dei telomeri e meditazione, che è legata a una diminuzione dello stress. La meditazione potrebbe influenzare positivamente le cellule "riducendo lo stress cognitivo e l'eccitazione dello stress e aumentando gli stati mentali positivi e fattori ormonali che potrebbero promuovere il mantenimento dei telomeri."

Ecco una sintesi, tradotta, della ricerca:

"Consideriamo due processi psicologici o stati che si oppongono l'un l'altro: il pensiero della minaccia e la consapevolezza, e i loro effetti sull'invecchiamento cellulare. Le cognizioni di stress psicologico, in particolare la sensazione di minaccia e pensieri ruminanti, possono indurre prolungati stati di reattività. Al contrario, le tecniche di meditazione e consapevolezza sembrano cambiare quelle valutazioni cognitive della minaccia e della sfida, diminuire il pensiero circolare e ridurre l'ansia. La consapevolezza o la consapevolezza possono invece aumentare direttamente gli stati di stimolazione positiva.

Esaminiamo i dati di lunghezza dei telomeri che modificano con stress cognitivo e ansia e presentiamo nuovi dati che collegano la valutazione cognitiva alla lunghezza dei telomeri. Dato il modello di associazioni finora rivelato, proponiamo che alcune forme di meditazione possono avere effetti salutari sulla lunghezza dei telomeri riducendo lo stress cognitivo e l'ansia e aumentando gli stati mentali positivi e fattori ormoni che possono promuovere il mantenimento dei telomeri. Gli aspetti di questo modello sono attualmente in fase di sperimentazione nella meditazione mindfulness."

Visualizza lo studio pubblicato: https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC3057175/

Ver conferencia de la Dra. Blackburn en la plataforma TED (en inglés): https://www.ted.com/talks/elizabeth_blackburn_the_science_of_cells_that_never_get_old?language=es

Altri articoli su ,
Da • 9 Oct, 2019 • Sección: Salute