Ricerche di scienza all'ashram

Dopo un mese di lavoro per un'ONG in India, sono andato a studiare lo yoga di Swami Rama Sadhaka erba, ashram di Rishikesh. Ci ho fatto una scoperta meravigliosa e inaspettata: che la scienza può essere davvero con lo yoga. Scrive Sara Cogliati, Yogini e biologo.

Ashram

"[Yoga] è una disciplina sistematica e scientifica che non impone una fede indiscutibile, ma incoraggia il sano discernimento." Le loro pratiche sono prescritti insieme con la descrizione dettagliata dei suoi effetti benefici, quindi lo yoga radja può essere scientificamente verificato da tutti coloro che vogliono presentare i loro metodi per l'esperienza. Pertanto è particolarmente adatto a questi tempi moderni dove lo scetticismo è quasi una religione". Con queste parole Swami Rama descritto il sistema di yoga".

Queste parole di Swami Ramaleggere nel suo libro Il percorso reale. Lezioni pratiche di yoga (la strada reale. Lezioni pratiche di yoga), mi ha colpito così tanto che lo scorso autunno ha deciso di andare a Rishikesh per studiare lo yoga secondo la tradizione himalayana. Era l'inizio di una stagione ricca di sorprese, di incontri e di scoperte che hanno fortemente segnato il mio percorso yogico.

Swami Rama nacque nel 1925 nel nord dell'India e studiò nella tradizione himalayana dalla saggezza salvia Baba bengalese. Che ha spinto lui a insegnare yoga e filosofia orientale in Occidente, chiedendogli di dimostrare scientificamente gli effetti delle pratiche spirituali. Così, Swami Rama iniziato nel 1960 per viaggiare in paesi occidentali e dedicare completamente la sua vita fino alla confluenza tra scienza e spiritualità.

Dopo la laurea in medicina, ha lavorato come un assistente del medico a Londra e Mosca e gli Stati Uniti hanno partecipato a studi medici sul controllo del sistema nervoso autonomo. A Rishikesh ha fondato un ashram e un ospedale (Himalayan Institute Hospital Trust HIHT) lo sviluppo di un programma olistico e salute globale, sostenibile.

Seguendo le orme di Swami Rama, ora nella Ashram Swami Rama Sadhaka erba continuare a indagare. Questo ashram è stato fondato nel 2002 da Swami Veda Bharati, discepolo di Swami Rama. Guida spirituale dell'ashram, straordinaria autorità in Yoga Sutra e Vedas, Swami Veda lingua 17 lingue, è un grande studioso di molte culture e filosofie orientali e occidentali e Promuove la comunicazione tra scienza e spiritualità. All'interno dell'ashram, in una casa circondata da un meraviglioso giardino di mango e fiori, è il Istituto di ricerca di meditazione (Istituto per la ricerca sulla meditazione).

La mia esperienza in laboratorio

Niente più ottenere sorse la questione: Che cosa fa un laboratorio di ricerca in un ashram?

La risposta mi ha dato la Dr. Prabhu, responsabile di progetto, e Pravin Kumar, che sta completando la sua tesi di dottorato: "yoga e meditazione sono una valida scienza stessa, ma la terminologia e i concetti non sono capiti facilmente dalla società moderna. Scienza presenta yoga in modo che persone possono capire. Principalmente stiamo studiando gli effetti neurofisiologici Yoga e meditazione da dati EEG, controllo muscolare, cardiovascolare e parametri respiratori. Ci sono molti progetti in corso, e la più importante è il follow-up di Swami Veda durante i cinque anni di silenzio. Solo questo studio ci darà importanti informazioni sugli effetti fisici e psicologici di un prolungato silenzio. Inoltre si partirà un'indagine sugli effetti della meditazione a livello cellulare. I nostri risultati sono stati pubblicati quattro riviste scientifiche internazionali e completato una tesi di dottorato in collaborazione con l'Università di Tolosa".

Il laboratorio è molto attivo perché sempre sta monitorando per meditatori durante loro sadhana (laboratorio ha bisogno sempre di meditatori volontari per i loro studi. Se qualcuno è interessato, è possibile contattare il Segretario dell'ashram).

"La scienza è diventata sempre più interessata nella meditazione e inizia a guardare con curiosità come concetti yogica 'consapevolezza', soprattutto ora che le scoperte di piccole particelle stanno aprendo nuovi scenari - mi dice Pravin, una consapevole dei limiti della scienza - scientifico. La scienza rivela i suoi limiti quando lo yoga parla di concetti quali prana e coscienza e karma. Dobbiamo ricordare che lo yoga è un'esperienza soggettiva, considerando che la scienza si occupa della questione oggettivamente".

Non avrei mai immaginato durante il mio viaggio in India stavo andando a trovare, in un ashram, nella scienza e nella ricerca. Ho imparato che la scienza parla un linguaggio universale e che è un strumento meraviglioso per mediazione culturale tra due sistemi diversi ma concentrato sulla conoscenza dell'essere umano. Questo è ciò che l'India può dare a chi vuole conoscerla profondamente e come vivere senza paura.

Sara Cogliati Nacque a Milano e ora lavora a Madrid come biologo presso il centro nazionale di ricerca cardiovascolare. Vivere lo yoga come una costante ispirazione. Questo slancio è stato due mesi in India per insegnare la scienza ai bambini di un'ONG e rendere una sadhana nella Ashram di Swami Rama della tradizione Himalaya.


Essere socievole, Condividi!

Ti è piaciuto questo articolo?

Iscriviti alla nostra RSS per non perderti nulla

Altri articoli su , ,
Da • 3 febbraio 2014 • sezione: Firme