Tutte le risposte relative al certificato di istruzione in Yoga

Rete di yoga si sono impegnati a chiarire dubbi e preoccupazioni circa la Certificato di professionalità nell'insegnamento dello yoga. Mayte Criado, directora de la Escuela Internacional de Yoga y vicepresidenta de la Federación Española de Entidades Formadoras de Yoga (FEDEFY) acudió a nuestro llamamiento para dar respuestas a las preguntas de los lectores. Hemos recopilado todas las que nos han ido llegando a fin de facilitar la consulta.

Lezione di yoga

1. O. Montero pregunta:
"Mi piacerebbe essere a spiegare che cosa effettivamente regola questo decreto e che cosa non." Il decreto disciplina la certificazione di un titolo, ma non regolano la professione. Vorrei spiegare questo più in profondità. Thank you".

Risposta di Mayte Criado: Este Real Decreto 1076/201 publicado en el BOE de 5 de septiembre de 2012 como Certificado de Profesionalidad de Di yoga, non Regola di professione o di settore dello Yoga. Dovrebbe essere molto chiaro che la possibilità di ottenere, che lo desiderano, è una certificazione professionale ufficiale come un istruttore di Yoga. Di conseguenza, di continuare a servire come istruttore o Yoga insegnante non È obbligatorio per il proprietario di quel titolo.
Tuttavia, in Catalogna (e per ora, solo in Catalogna), la legge di famosi sport - approvata dal governo catalano - necessario, dal 2015, istruttori di Yoga che vi insegneranno loro classi in zone regolamentate dalla presente legge, devono essere in possesso di tale certificazione.

2. Nuria pregunta:
"Ho fatto le 500 ore di formazione nella scuola internazionale di Yoga a Madrid. Quando ho visto che la pubblicazione nel loro giornale della certificazione ufficiale dell'UPM entra in contatto con loro per vedere se c'era la possibilità del riconoscimento degli studi, ma sembra che questa opzione è solo possibile se ufficialmente certificata moduli vengono convalidati.
La mia preoccupazione è se c'è o ci sarà qualche forma di certificazione ufficiale con questa formazione o se al contrario necessario eseguire nuovamente un formale di formazione con il costo in tempo e denaro e mezzi. Capisco che tutti gli insegnanti che attualmente stanno dando classe sarà con questo stesso problema, ma al momento sembra essere molto chiaramente".

Mayte Criado risposta: Ottenere questo certificato di professionalità è effettuata da due modi diversi. Te lo spiego:
1.- A través de un curso como el que acaba de publicitar la UPM o a través de los cursos que ofertan algunos centros de formación profesional. Estas son entidades que se hayan homologadas y autorizadas para impartir ese certificado de profesionalidad. Casi todos los centros de Formación Profesional de grado superior pueden, si quieren, impartir dicha formación. Eso sí, deben estar homologados. Se puede buscar un listado de los centros que lo están impartiendo por concesión del Servicio Público de Empleo qui.

Veréis que aparece la UPM y otras entidades que ya lo están realizando. El curso de la UPM se ha anunciado mucho ya que lo organiza una Universidad y eso es algo cuando menos muy novedoso, y (menos mal!) tendrá a dos Formadores muy preparados (de la Escuela Iyengar) para los módulos del Yoga. Pero ya hay algunas otras entidades impartiéndolo en Madrid y otras provincias.

Essere un centro autorizzato (gli unici in grado di rilasciare il certificato) significa essere riconosciuti come tali dal sistema educativo e la comunità autonoma a cui appartiene e, di conseguenza, hanno soddisfatto tutti i requisiti: metri quadrati, attività di tipo di licenza, adeguamento delle strutture ai requisiti specifici della formazione che viene insegnato e... hanno anche gli allenatori che si conformi alle disposizioni del decreto reale per questo certificato e a sua volta, li ha approvati. Gli allenatori devono essere laureati hanno anche la formazione pedagogica o, in mancanza, essere psicologi o insegnanti o possiedono un relative al programma di master e, infine, hanno tre anni di esperienza nello Yoga (fare nient'altro? Sì, niente di più).

Così, chiunque soddisfi i requisiti per essere uno studente, è possibile accedere per perseguire questa certificazione in uno di quei centri che, né più né meno, sono accoglienti per un regolamento che, in nessun caso, non può sostituire le scuole di Yoga di riferimento (no attualmente non approvati per tale scopo centro Yoga. Il motivo è molto semplice: i servizi e le licenze per scuole di Yoga non soddisfare richieste in generale).

2. il secondo modo è quello di ottenere questo certificato di professionalità attraverso le chiamate effettuate da comunità autonome Registro, dimostrare competenza nel "settore" e della cosiddetta formazione non formale, ottenuta attraverso scuole o Yoga, ad esempio tramite i centri di scuola internazionale di Yoga.
Cosa fare e che cosa è? Molto semplice. La prima cosa (e anche la più frustrante) è attendere a cui ogni comunità autonoma annunciare ufficialmente una di queste chiamate. Normalmente, lo fanno tramite l'evocazione di un elenco di diversi certificati di professionalità. Deve attendere che in quella lista che si chiama di insegnamento dello yoga. Questo è il momento in cui la scuola o il centro in cui una persona ha completato la sua formazione entra in gioco.
È molto importante la scelta di diventare una scuola di Yoga in cui programma include la contenuto del certificato di insegnamento dello yoga, Da quel momento, è necessario emettere un certificato dettagliato, firmato e sigillato, con le ore esatte e il contenuto scattato durante la formazione effettuata ai suoi allievi ed ex allievi. Naturalmente, scuola internazionale di Yoga include tali contenuti più di loro formazione ed è pronto a rilasciare tali certificati è arrivato puntuale. Non solo manterrà informato ai suoi ex allievi, da subito, la chiamata al momento in cui una qualsiasi.

Queste chiamate, a differenza di Via 1 (i corsi ufficiali per il sistema educativo di gradi), non richiedono requisiti speciali e si hanno completato l'istruzione secondaria superiore o simili, non lo fanno. Si affidano a chiamare le persone in grado di dimostrare, da un lato, una formazione (come la scuola internazionale di Yoga e altri simili di almeno 450 ore), ma - attenzione! - d'altra parte dovrà dimostrare la loro esperienza come istruttori di Yoga. Cosa e' questo? Perché che non può venire dicendo che portano tanti anni dando classi qua e là, non. Questo deve essere preso in considerazione e preparare! Devi provarlo, bene perché dichiarata attività di istruttore di Yoga come un lavoratore autonomo o un lavoratore impiegato, sia perché è stato in un po' di Yoga come un compagno o il centro di volontariato. Nessuna di queste cose devono essere stata effettuata per almeno tre anni negli ultimi dieci (2000 ore o giorni 250 lavorato). Tutto questo richiederà di fornire un rapporto giuridico di lavoro vita - con l'intestazione di Yoga o simili! - o documenti dimostrando di essere stato stagista o volontari.

Il governo catalano ha già fatto una chiamata. Ciò è dovuto proprio alla necessità e fretta con istruttori di Yoga che vi abitano possa avvalersi per la citata legge dello sport. E il resto delle Comunità autonome? Perché... in attesa. Sperando che hanno budget per farlo e che hanno la felice idea.

Da FEDEFY (lo spagnolo Federazione di Yoga, entità che formano Federazione comprendente la formazione degli insegnanti delle scuole di Yoga più importanti della Spagna) stanno promuovendo con tutti i mezzi a nostra disposizione, che alcune comunità iniziano un Chiamata per l'accreditamento professionale. Egli è stato raggiunto in Catalogna e siamo in conversazioni in altre comunità come Madrid.

3. Jose pregunta:
"Abbiamo una formazione in un testamento privato del centro hanno la possibilità di convalidarlo in qualche modo?".

Mayte Criado risposta: Leggere la mia risposta precedente. Basta aggiungere che questo argomento il riconoscimento del"di parola" deve non fare, per quanto sopra.

4. David pregunta:
"È possibile ottenere il certificato di professionalità di istruzione in Yoga attualmente a Madrid? 
Se così, qual è la direzione di approvato dalla pubblica amministrazione per ottenere questo certificato? "."

Mayte Criado risposta: Es posible, si te inscribes en alguno de los cursos convocados por estos centros y si, obviamente, cumples sus requisitos de admisión.

5. Eduard pregunta:
"Quali svantaggi specifici, al momento della ricerca di occupazione, ha una formazione presso un istruttore di yoga centro privato per quanto riguarda uno formato presso un centro autorizzato dalla pubblica amministrazione?"

Mayte Criado risposta: In questo momento è al contrario. Cioè gli individui addestrati nei corsi dove è dato il certificato ufficiale non Essi sono disposti a essere istruttori di Yoga, e questo settore lo sa. Ha molti più vantaggi il titolo di un centro privato, soprattutto se si tratta di una scuola stimabile. Deve tener conto che è di un certificato di professionalità e non il regolamento di un settore. Dalla scuola internazionale di Yoga possiamo attestare, poiché abbiamo ospitato studenti nelle pratiche di questi centri di formazione professionale. Non sono preparati e dovrebbero essere un vero e proprio training presso una scuola di Yoga.

6. Marina pregunta:
Quali associazioni legate allo yoga si occupano di questo argomento e quali sono i suoi obiettivi e successi?

Mayte Criado risposta: Fondamentalmente il FEDEFY: www.fedefy.org

7. Raúl pregunta:
Non dovrebbe convalidare i titoli di istruttore principali associazioni con gli ufficiali?

Mayte Criado risposta: Scuole e associazioni che partecipano in prima linea in tutto questo processo hanno lottato per rendere questo accada, ma con le regole ufficiali sull'approvazione dei centri e su chi può o non può impartire questo certificato è molto chiaro e inaccessibili per molti anni che sono stati maestri di Yoga di formazione. Stiamo ancora cercando di alleviare la confusione e gli impedimenti. Stiamo lavorando su di esso.

Soprattutto, è necessario non dimenticare il vero significato e lo scopo dello Yoga, che non ha nulla a che fare con tutti questi capannoni. Coloro che hanno questo dettaglio ben integrato e compreso, è certamente chiaro. Non dimentichiamo.

8. Alison pregunta:
“Me gustaría saber si los profesores de yoga que trabajan en gimnasios en Andalucía van a tener el mismo problema que en Cataluña. ¿Se verán sin trabajo a menos que tengan el certificado de profesionalidad como monitores de Yoga en 2015?

Mayte Criado risposta: Aunque algunas comunidades autónomas están ya tomando ejemplo de Cataluña y andan estudiando la posibilidad de incorporar a sus normativas la llamada Ley del Deporte (Ley 3/2008 del Parlamento de Catalunya), todavía no hay ninguna de ellas que haya aprobado dicha Ley o similar.

Se entiende que no se tardará mucho en ello y que , tarde o temprano, será una Ley a nivel nacional. De momento, a partir del 2015 entra en vigor solo en Cataluña. Cualquier comunidad que comience a estudiarla y después la apruebe, dará un plazo razonable para que entre en vigor, así que todavía no hay alarmas.

Esta Ley viene a decir que para ejercer la profesión de monitor o instructor de Yoga en un gimnasio o en centros relacionados con la actividad física, hay que estar en posesión de la certificación profesional.

9. Santiago pregunta:
“Veo que primero hay que acreditarse. Yo estoy en Guadalajara y todavía no han anunciado la convocatoria, por lo que supongo tengo que esperar. ¿Y que pasa con los que somos formadores?, ¿ hay una acreditación específica?

¿Puedo acreditarme aportando un certificado como formador o cómo va la cosa?”.

Mayte Criado risposta: Por increíble que parezca, esta certificación profesional de Istruzione in Yoga no exige que el formador que la imparte deba estar en posesión él mismo de dicha acreditación profesional. Es decir, non tiene que ser Instructor de Yoga.

Así, los formadores de las escuelas que imparten Formación de Profesores e Instructores de Yoga (algunos con más de 30 años e incluso 40 de experiencia) no podrán impartir ningún módulo ni ningún tema de esta acreditación profesional si no cumplen los requisitos que se detallan en el Real Decreto 1076/2012 de 13 julio de 2012, que contiene las especificaciones del Certificado de Instrucción en Yoga (BOE de 5 septiembre 2012).

¿Cuáles son estos requisitos?

1 .- Ser licenciado o Diplomado.

2.- Para impartir el módulo de Primeros Auxilios, ser médico o diplomado en enfermería.

3.- Además de lo anterior:

  • para impartir el módulo de Técnicas Específicas del Yoga se deben acreditar 3 años de experiencia.
  • para impartir el módulo de Programación de Actividades de Yoga se deben acreditar 2 años de experiencia.
  • para impartir el módulo de Metodología de la Instrucción en Yoga se debe acreditar 1 año de experiencia.
  • para impartir el módulo de Primeros Auxilios de debe acreditar 1 año de experiencia.

4.- Además de todo lo anterior, también es necesario -al mismo tiempo-:

Acreditar la Competencia Docente. ¿Cómo? A través de una de las siguientes posibilidades:

  • Ser licenciado en pedagogía, psicopedagogía o ser maestro de algún título universitario de graduado en el ámbito de la psicología o la pedagogía o de algún título de postgrado.
  • Ser licenciado de cualquier cosa distinta a las detalladas en el punto anterior y estar en posesión del CAP (Certificado de Aptitud Pedagógica). Pueden estar exentos de esto aquellos que posean un Máster Universitario habilitante para el ejercicio de las profesiones de la ESO, Bachillerato, Formación Profesional y Escuelas Oficiales de Idiomas.
  • Demostrar experiencia docente contrastada de al menos 600 horas en los últimos 7 años en formación profesional para el empleo o del sistema educativo.

Si eres un formador con 10, 20 , 30 o 40 años de experiencia, reconocido, admirado y que has dedicado tu vida al Yoga y cosas similares… pero NO cumples con todo lo expuesto anteriormente: NO podrás ser formador de esta Acreditación Profesional Oficial de Instrucción en Yoga.

¿Y qué será entonces de los formadores que llevan una vida formando profesores de Yoga y que son sin duda los auténticos transmisores del Yoga gracias a su experiencia y conocimiento? Pues que seguirán desarrollando su labor en sus centros o escuelas como lo han hecho hasta ahora. Es más, personalmente pienso que incluso intensificarán su actividad, ya que las personas interesadas en formarse como instructores de Yoga, si de verdad buscan una formación de Yoga con mayúsculas, jamás podrán conformarse o valerse con esta certificación profesional.

Todo esto quiere decir muchas cosas, algunas muy injustas, todos estamos de acuerdo. Desde la FEDEFY se está trabajando para minorar, en la medida de lo imposible, el impacto que esta certificación está teniendo en el mundo del Yoga. Lo más importante es que tenemos que ser conscientes de que las Formaciones que se imparten en las Escuelas de Yoga de toda la vida (formación privada y no reglada) nunca podrán ser sustituidas por este certificado oficial.

MayteCriadoFBI nostri ringraziamenti a Mayte Criado, Direttore e fondatore della scuola internazionale di Yoga (Vedi curriculum) e Vice Presidente della Federazione spagnola di formatori di entità dello Yoga)FEDEFY). Come tale, essa ha lavorato, insieme al resto dei rappresentanti di FEDEFY, nei negoziati con l'amministrazione sin dall'inizio, più di tre anni fa.

Ti è piaciuto questo articolo?

Iscriviti alla nostra RSS per non perderti nulla

Altri articoli su ,
Da • 5 Dec, 2014 • Sección: Formazione degli insegnanti