Sanskrit, il potere della creazione di parole

Sanscrito è una delle lingue più antiche che si conservano. Però è non so esattamente quando hanno cominciato a utilizzare sanscrito vedico, sì abbiamo testi che sembrano risalgono almeno al 1500 A.C.. Si tratta di un linguaggio che trasmette una molto antica saggezza. Montse Simon scrive.

Sanscrito OM

La trasmissione di tale saggezza aveva carattere orale e pertanto era sempre accenti e pronuncia molto importante (nel caso di Vedic Sanskrit) che ha dato intonazione alle parole. Le parole sono state recitate con una certa melodia o anche gesti che ha contribuito a impostare nella memoria che è stata pronunciata. La parola sempre era importante ed era strettamente legata al sacrificio che dà origine al mondo. Per rituali o anche esso è stato di maggiore importanza o non conosce il significato di ciò che è stato pronunciato, ma pronunciarlo correttamente ed eseguire le azioni corrette per rendere il rituale in questione abbiano effetto.

Questo potrebbe cambiare nel tempo e con i testi definitivi della Vedas, di carattere molto più filosofico e saggio, proclamato che OM è la canzone per eccellenza e che per conoscere il significato più profondo di ciò che è detto è quello che porta la vera saggezza:

«Chi conosce e chi non lo sapesse, entrambi eseguire rituali utilizzando questa sillaba.» Ma la conoscenza e l'ignoranza sono due cose molto diverse. Solo ciò che avviene con la conoscenza, la fede e la coscienza delle connessioni nascoste (upaniṣad) diventa davvero contanti» (Cap. Up. I.1.10)

Il mondo intero è OM: penetrare il significato di questa sillaba è una delle strade che conduce verso la realtà più profonda del nostro essere. OM è menzionato in diversi testi della tradizione indiana, ma soprattutto nella Mandukya Upanishad, dove descritto si è suddiviso in tre fonemi AUM.

Sanscrito è una lingua bella in termini di suoni e attraverso di essa siamo invitati a riflettere sul potere della creazione di parola. Non è invano che quattro delle sei Scienze ausiliarie dei veda, chiamati vedangas, avrebbe a che fare con la lingua. Questi quattro vedangas Essi sono: grammatica, etimologia, fonetica e la metrica.

Attraverso la parola realtà viene generato come noi percepiamo, interagire con l'ambiente attraverso la parola e comunicarla. Attraverso i rituali, che sempre fatto uso della parola. stabilire il rapporto tra gli esseri umani e dèi o antenati. Questi rituali erano persone ha permesso di mantenere l'ordine cosmico. È anche attraverso la parola che il Maestro trasmette le conoscenze degli studenti su ciò che in definitiva non può essere nominato.

L'eccezione l'incarna il master primario, Shiva Dakshinâmûrti, che insegna in silenzio, solo con la sua sola presenza. E dove il silenzio è finalmente ci porta la parola, ci fa sapere che è il silenzio da cui è emerso e che il silenzio rende possibile.

Per distribuire tramite sanscrito la parola si dispiega un'idiosincrasia, più colori di una cultura che è diversa in quanto è l'India. Il sanscrito ci conduce attraverso la storia di pensatori, studiosi, poeti, grammatici, medici, scienziati, ballerini, reyes... Mostra uno dei modi meravigliosi che prende vita in questo mondo.

Lo studio del sanscrito è per me uno dei modi di contatto con il significato più profondo di alcune tradizioni di saggezza dell'India che vedo riflessa grandi interrogativi dell'esistenza che risuonano nel mio cuore.

Montse Simon Ha una laurea in filosofia, specializzata nelle filosofie e religioni dell'India e sanscrito a Varanasi (Università e studio dei testi classici con Petrella Narayan Mishra), estesi studi sanscriti in Germania e Vedanta con SW. Nityananda Giri (Tamil Nadu, India), formazione degli insegnanti per yoga e yoga terapia. Insegna yoga, vedanta, filosofia indiana e sanscrito Namaste.

Corso di iniziazione al sanscrito

Un sabato mattina al mese:

  • 25 ottobre
  • 22 novembre
  • 20 dicembre
  • 24 gennaio

Informazioni e prenotazioni: scuola di Yoga delle tabelle / info@escueladeyoga.org
http://www.escueladeyoga.org/index.php/Cursos-y-Talleres/Item/161-Talleres-de-sanscrito-Curso-2014

Essere socievole, Condividi!

Ti è piaciuto questo articolo?

Iscriviti alla nostra RSS per non perderti nulla

Altri articoli su , ,
Da • 6 ottobre 2014 • sezione: Classi, corsi e workshop, Eventi