Intervista con Pau Castellsagué: "il pianeta ha bisogno di una condivisa yoga"

Pau Castellsague è, con i suoi fratelli Isis e Wari, organizzatore della conferenza Yoga Barcellona, un grande evento che concepì "giovane, fresca e innovativa", con un sacco di stili di yoga diverso e molta forza e cuore. Pau importante è "la Comunità, condivisione, solidarietà, che abbraccia". Ritorno alla pratica quanto più profondo: l'amore.

Castellsague Pau

Troviamo Pau in un iato tra loro andirivieni dalla conferenza di Yoga di Barcellona. Egli è, assieme ai suoi fratelli Isis e Wari, l'organizzatore di questa celebrazione di yoga, che in tre anni è già diventato uno dei più grandi in Europa. "Cinque giorni pieno di yoga, musica e danza", 20 stili di yoga diverso, più di 50 docenti e artisti riconosciuti a livello internazionale, 60 persone che lavorano (dipendenti e volontari), più di 25 stand e più di 600 partecipanti da dei cinque continenti.

Come è andato il b.y.c., che si è svolta dal 4 all'8 luglio questo anno?
Come molto bene, siamo felici che la visione che aveva finalmente si materializza. Nel 2010 è stato quando abbiamo detto, venire, creeremo un evento che ha messo Barcellona Mappa globale di yoga. Abbiamo una grande fortuna che Barcellona è una grande affermazione a livello mondiale. Sto viaggiando per il mondo e chiedo: Vieni a Barcellona? E i muti si eccitano. È venuto persone dei cinque continenti, dal Giappone, Corea, India, Canada... E quest'anno molti degli Stati Uniti, che è dove ci sono lo yoga più commerciale del mondo. E molta gente di Europa. Siamo felici che finalmente questo sta per esplodere.

Pau ha cominciato a studiare yoga con Soma, della scuola Witryh, nelle montagne della Navarra. Dirige insieme ai fratelli della scuola OmShanti a Granollers. Insegna yoga certificato scuola Sivananda, in Kerala, India. Acroyoga insegnante certificata dai fondatori Jason & Jenny, California. Certificato terapista di massaggio tailandese con Hironori Ikeda, terapeuta e assistente di Thai Yoga Massage su Sunshine Network. Certificato Yoga perinatale di Birthlight. Trascorre la maggior parte del suo tempo viaggiando intorno al mondo come insegnante di Acroyoga internazionale.

Quindi, lo scopo quando hai creato il b.y.c promuoveva la Barcellona attraverso lo yoga?
Siamo tre fratelli e il primo Wari, quindi Isis e finalmente ho iniziato a praticare yoga. E abbiamo cambiato la sua vita. Gradualmente - in alcuni casi drammaticamente - lasciamo i nostri professioni o readaptamos loro al mondo dello yoga. E questo cambiamento che è sorto in noi è che abbiamo dovuto condividerlo. La gente che pratica lo yoga e sentire la pace all'interno di questo risveglio nel trail, sentire che come condivisione.

Siamo stati coinvolti con parecchie federazioni, alcuni degli eventi che abbiamo addestrato in questo campo. E questo che ci ha spinto a creare la conferenza di Yoga di Barcellona nella nostra città.

Il primo obiettivo è quello di promuovere lo yoga, divulgare, che la gente viene e condividerlo. Poi c'è anche la volontà e bellezza portare la gente a casa tua, che le persone del mondo vengono a Barcellona. E questo è derivato in quanto una volta all'anno che troviamo molte persone che sono familiari del cuore, gente a cui forse non vedrebbe durante tutto l'anno e abbiamo trovato qui.

Sei là fuori tutto l'anno, giusto? Viaggiando molto...
Sì, Acroyoga Thai con corsi di massaggio. La vita mi ha portato a viaggiare molto, non so perché esattamente. I corsi fuori della Spagna è compilare più facilmente e qui dato che costa un po' di più. Ma, Ehi, viaggio intorno al mondo e segnalare il b.y.c e quello che facciamo a questo incontro. Ad esempio, quest'anno ho deciso di andare al capitale europea in cui non abbiamo mai avuto lo stato. Sono andato a Lubiana, in Slovenia ed è stato un gruppo di 12 persone; Ero a Bratislava, in Slovacchia e dispone di 15 persone provengono da lì. Io vado in viaggio dal mondo dando i miei corsi e allo stesso tempo piantare il seme della conferenza di Barcellona del Yoga. All'inizio ho dovuto spiegare che cosa era il b.y.c.; ora la gente già conosce.

C'è un circuito del Congresso internazionale di yoga. Si fijasteis in questo modello per organizzare il tuo?
Perché sì, penso che sia che il boom degli ultimi cinque anni, in quanto appare che hanno bisogno di loro Yogis di incontrare noi e Condividi lo yoga in un festival concentrato durante quei giorni. Ha cominciato negli Stati Uniti, che sono i pionieri. Ad esempio, ha organizzato la rivista americana Yoga Journal è il più grande, e si tratta di Yoga conferenza Germania, a Colonia, che fu il primo a livello europeo e che ha tenuto il suo 10 ° anniversario nel 2014.

Sono andato a molte di queste feste, anche andati a Bali, dove si svolge il Festival di spirito di Bali. Sono andati Cerca e prendendo le cose di ciascuno di essi. A Berlino lo rendono vicino ad un lago ed è completamente estraneo. Le conferenze di Gazzetta di Yoga si svolgono sempre in hotel. Abbiamo un ibrido; Sagrat Cor è una mela intera (nel quartiere alto di Sarrià) posseduta dalle suore. Lo yoga e la religione non sempre hanno sposato bene, infatti alcuni religiosi e criticare, ma in questo caso li monache ci hanno aperte loro porte e me consiste in che l'anno scorso li è piaciuto molto la vibrazione che sentivo. Essi stanno chiudendo, ma sentivo che questo lavoro era buono. In questo MultiSpace può offrire yoga di qualità a molta gente e non sono in un hotel, che dà un po' di crisi. Invece sono qui, in città ma è sentito gli uccelli, ci sono molti alberi, si respira pace.

Non ti barajasteis l'idea di pubblicizzare come è lo yoga in Catalogna e Spagna e i professori di spagnolo?
La verità è che non hanno avuto tale volontà. Vogliamo essere inclusiva e che ogni anno ha insegnanti catalano e il resto della Spagna, e allo stesso tempo vogliamo portare freschezza da tutti gli angoli del mondo. Heeki Park, per esempio, che è coreana, e ci chiediamo: vediamo, che cosa hanno da offrire Heeki? Non so se lo yoga in Spagna è un bambino che sta crescendo o se non c'è che curarla o cadere esso. Ciò che è chiaro è che siamo un po' dietro rispetto con il centro d'Europa e altri paesi, che stiamo andando un piccolo rimorchio.

L'idea di questo evento è quello di fare qualcosa di nuovo. Ci sono molti eventi preziosi che soddisfano nazionale degli insegnanti, ma il nostro obiettivo era quello di rompere con questo e dare un tocco più giovane, fresco e innovativo. È bello lo studio dello yoga dalla mente, ma veniamo a praticare lo yoga che si rende in questo pianeta, senza limiti. Le persone che non parla una parola di inglese il primo anno, quest'anno hai detto che non hanno bisogno di traduttore. Si tratta di un evento trilingue.

Dovrebbe di essere uno sforzo straordinario organizzano numerose attività contemporaneamente come che organizzare durante quei cinque giorni.
Sì, è un commosso, e c'è sempre qualche fuoco che si spegne se non colpa di un traduttore, si criticare un professore o uno studente... Qualcosa che è desencaja, ma con l'esperienza del primo anno abbiamo fatto chilometri e stiamo regolando e delega può sempre avere. Ci sono in realtà sei diverse sessioni, più continuato Aeroyoga.

Vuoi organizzare un evento professionale con gli insegnanti che non sono gratis. L'obiettivo non è semplicemente si riuniscono e si pratica; è incontrare noi e indagare il sentiero dello yoga. Ad esempio, se mi eres praticante e come iniziare nel mese di settembre una formazione degli insegnanti, voi venite in luglio per la conferenza di Yoga di Barcellona e prove di Kundalini Yoga, Ashtanga, Anusara, Sivananda, Vinyasa, razzo o questo altro in cui lei ha detto non so cosa. È possibile provare tutti gli stili in tre giorni e nel mese di settembre, perché saprete cosa scegliere. E non solo stanno andando a cercare una classe di Sivananda Yoga, se non che esso ci provero con Gopala, che prende tre o quattro decenni di pratica e che si è riunito a Vishnudevananda.

In questo senso, Patrick Broome è uno dell'anziano maestro del Jivamukti Yoga e ha studiato con Sharon Gannon e David e vita. E se volete provare Acroyoga è che si può praticare con Jason Nemer, che è il fondatore. Alla ricerca di quella qualità. Questo è per i professionisti che già conoscono lo yoga, che sono "agganciati" e valorizzarla per pagare 200 euro. Ma ci sono molte persone chiedendo: perché pagherà per praticare lo yoga se lo danno gratis nel Parco del mio popolo? Perché essi hanno anche montato. Quest'anno possiamo dire che una persona può venire allo Yoga Conference di Barcellona senza spendere un euro e pratica dalle sei del mattino alle otto di sera. Gratis non è possibile scegliere le sessioni, ma avete una scelta: un discorso, una pratica, un concerto, un workshop più bhakti e alla fine del giorno è accaduto un giorno ricco di Yoga e in un ambiente molto sano e molto ricco e libero.

Cosa ne pensi in generale circa l'evoluzione di yoga? Sembra che in Spagna e in Europa siamo più attaccati allo yoga tradizionale, mentre altrove nel mondo ci sono più adattate ai nuovi tempi.
Il principio lo yoga è trasmessa gurukula, da maestro a discepolo ed aveva un discepolo o due, che ha avuto 24 anni in fase di preparazione. Negli ultimi 30 anni che c'è stato un tratteggio del mondo yoga ha fuso, refusionado e misto. Ieri mi hanno detto alcuni Yogi: devi invitare questi che fanno Afroyoga, che combinano lo yoga con la danza africana. Così ciò che si può andare la bellezza danza africana che la spiritualità o questa consapevolezza dello yoga.

È vero che in Spagna siamo più ancorati allo yoga più classico, che ha anche la sua bellezza, la sua luminosità. Ed è vero che negli Stati Uniti già non è noto con quale Unione di più sta cercando di yoga con qualsiasi altra parola e viene visualizzato un sito web. La mia visione - e questo evento è ciò che si cerca di trasmettere è: OK, sperimenteremo in tutte le linee, ma sempre tornando a ciò che è importante, che è la Comunità, condivisione, solidarietà, abbracciarsi. L'amore. Tornare allo yoga classico? Forse non fare mancanza, ma sì ritornare alla pratica dal centro, dal momento che di più profondo.

Organizzare questo evento non dire che è facile, ma chiunque potrebbe farlo. Si invia la mail, a convincere questo o l'altro... Qualsiasi azienda potrebbe organizzare logisticamente meglio quello gli Stati Uniti. Ma c'è un energia congiunta che stanno aumentando e non solo Wari, Isis, io, ma anche la mia famiglia, i karma Yogi, gli amici e poi l'intero gruppo di persone che sta crescendo. Ho quello che vedo in questa conferenza è che c'è un sacco di amore, un sacco di abbracci, molto belle. E questo è quello che penso che ha bisogno oggi il pianeta. Bisogno di questo ha condiviso lo yoga e non tanto l'eremita che praticava yoga in montagna. Avete bisogno di yoga per venire in città e che tutti possono praticare.

E sto vedendo come attraverso questo evento ci sono molta gente che si va trasformando, i fornitori che hanno, persone che collabora con noi che sono esterni al mondo dello yoga e che finiscono per respirazione yoga e collegamento con quello qualcosa di più profondo che c'è più di là della mente e del corpo. Siamo non solo ciò che pensiamo e le nostre menti e non sono solo un corpo. C'è qualcosa di più, e che è che cosa la gente può venire qui a scoprire.

Ogni anno mi sento molta gratitudine per le persone che si trasforma. Wari, Isis e mi sento che abbiamo molto di aiuto, di che si vede e di cui non si vede. È molto bello vedere come la gente sostenere il progetto e condividerlo con tutti e viene fornito con gli amici. Che dà tanta gioia. Perché stiamo lavorando su questo tutto l'anno; Ci sono insegnanti che non ci danno le date fino al 2016.

Essere socievole, Condividi!

Ti è piaciuto questo articolo?

Iscriviti alla nostra RSS per non perderti nulla

Altri articoli su ,
Da • 11 luglio 2013 • sezione: Intervista