Il Tempio del Dharma

Il Yoga Nidra attaccato al offre dal vivo di musica incredibili possibilità, poiché si comporta come un'autentica guida nella nostra esperienza. A tal fine, abbiamo creato il primo "Yoga Nidra in tre capitoli" "con la sua colonna sonora:"Il Tempio di Dharma“. Eva Espeita (Swamini Radhananda) scrive.

Abbiamo apprezzato molto la ritirata che abbiamo fatto l'anno scorso in Gredos e ora stanno per offrire questa esperienza unica nella nostra scuola a Madrid, soprattutto alla richiesta di molte persone che non poteva andare anche a partire da altri molti che vogliono ripetere l'esperienza per seguire aumentando le informazioni che les arriva con la pratica.

Conosciamo bene la tecnica della Yoga Nidra Poiché si tratta del lignaggio che adattato per l'Occidente (Satyananda Yoga del Bihar) dai nostri insegnanti Swami DigambaranandA (Danilo Hernandez) e Swami Nishchalananda (Gran Bretagna).

Profondamente nel rispetto della tradizione, il nostro scopo è quello di approfondire la creatività da questa pratica, in questo caso è unico per la sua versatilità.

In questo caso, offriamo quello che abbiamo mai visto in Yoga Nidra: musica composta per accompagnare la narrazione (anche creato da noi), in modo che si adatta e sottolinea la sua storia. Questo non è semplicemente "musica di fondo", è la musica che accompagna con precisione ogni momento del viaggio, essendo parte assolutamente fondamentale per la corretta comprensione e l'esperienza del Nidra.

Ma non solo questo è innovativo, in quanto la narrazione cerca che il praticante è le risposte e le esperienze che hanno a che fare solo con se stesso, dei modi efficaci così ogni persona può fare un viaggio su misura per esso.

Yoga Nidra vuole offrire come un'esperienza travolgente di riunione con quella parte della persona che abbiamo impegnativo come spesso come un risultato di cedere alle richieste del mondo esterno (sociale, lavoro, famiglia...). È precisamente questo luogo di silenzio che dovrebbe essere des-cubierto che Salvare la chiave per una migliore comprensione di chi siamo e ciò che il nostro "posto nel mondo". Un semplice sguardo verso l'interno può rivelare sorprendenti realtà sulla nostra vera natura. Insistere su questa missione con un obiettivo chiaro, rivelano il nostro Dharmaintesa come nostra speciale "giusta azione" nella vita e con il sostegno di persone nello stesso sforzo.

Los creadores de esta experiencia somos: Eva Espeita (Swamini Radhananda), Marta Espeita, Jorge Lozano e Selena Shirin (ver biografías abajo).

Il dharma

Si tratta di un concetto di grande rilevanza per le dottrine chiamato "dharmica", (Induismo, Buddismo, Sikhismo, Jainismo). Il termine è stato usato dalla religione vedica e il suo significato è cambiato e si è evoluta nel corso dei secoli e a seconda del campo d'azione. Ci evocano il senso del dharma come "giusta azione" o "Karma Yoga" e come "buon fine" o «vitale intenzione».

Lontano grazie alla collaborazione con la virtù in senso morale, ha a che fare con l'azione che corrisponde alla natura la modalità in cui un ape e un fiore sono collegati a "dharmicamente", qualsiasi disturbo che impedisce questa comunicazione sinergica tra i due, produce una mancata corrispondenza di fatale per entrambe le parti e il loro ambiente: l'ape non può ottenere il nettare, fiore non può impollinare tramite il suo partner ad altre piante per continuare il processo naturale. L'ape sa esattamente cosa fare e lo fa.

Il dharma così inteso in relazione alle persone non è un concetto statico; al contrario, ha un carattere chiaramente dinamico nella misura in cui la vita è relazione, movimento e trasformazione, stabiliamo noi stessi nello spazio dell'intuizione, rivelando dei segreti, la guida principale per accedere alla conoscenza e comprensione di se stesso e il suo agire nel mondo.

Hanno insegnato le sessioni: Eva Espeita (Swamini Radhananda), Marta Espeita, Jorge Lozano e Selena Shirin (vedi biografia qui sotto)

Struttura delle sessioni

  • Sessione I : Yoga Nidra "Il Tempio del Dharma" dove andranno i partecipanti attraverso il Tempio del suo Dharma per capire meglio il suo ruolo o la missione in questa vita.
  • Sessione II: Yoga Nidra "Mondo sotterraneo" dove i partecipanti dovranno affrontare l'ambiente legacy e le difficoltà coinvolte nel processo, a partire con il proprio karma non fisso.
  • Sessione III: OGA Nidra "La montagna" dove il praticante unisce la conoscenza dei due lavori precedenti per trovare una risoluzione.

Ogni sessione sarà accompagnato di spiegazione teorica sufficiente per capire e godere la pratica.

Date e orari

-Sabato 28 gennaio 2017 11:00 a 13:00 e 16:00 a 18:00.

-Domenica Gennaio 2017 29 dalle 11:00 alle 13.00.

Contributo: €60 euro (per gli allievi effettivi o che hanno fatto di basso meno di un anno fa). e €70 euro (per nuovi studenti o che hanno fatto di basso più di un anno fa).

Dove: Aushadhi scuola di Yoga
Las di Paseo de Delicias 47 51 (passaggio pedonale) Madrid
(Metropolitana Palos de la Frontera, Renfe Atocha e delizie)

Ulteriori informazioni:
http://www.aushadhiyoga.com/index.php/formacion/cursos-de-profundizacion/talleres/sesion-de-nada-darshana-yoga-nidra

I creatori del tempio Dharma

Eva Espeita sinistra (Swamini Radhananda Saraswati) Lei è il fondatore, co-organizzatore e professore di Yoga integrale in Aushadhi scuola di Yoga. Le sue aree di insegnamento includono: antico e moderno Hatha Yoga, Yoga dell'energia (Kundalini Yoga - Kriya Yoga, Chakras, Prana Vidya), Yoga del suono e devozionale (canto Dhrupad, Nada Yoga, Bhakti Yoga, Mantra, Kirtan), Yoga mentale (Antar Mouna, Patanjali, Raja Yoga, Yoga Nidra) e Yoga della conoscenza (Jnana Yoga, tradizione letteraria di Yoga e Vedanta, Tantra e le filosofie del Shaivism).

Si forma inizialmente e per anni dal lignaggio del tantra con discepoli diretti di Swami Satyananda Saraswati come Danilo Hernández (SW. Digambarananda), Nishchalananda SW. (che ha cominciato come un sannyasin-swamini nel 2011) e SW. Gyandharma in Spagna, Gran Bretagna e Cina, con cui ha vissuto, accompagnato e tradotti in diversi seminari e ritiri. Esplora anche altre visioni e scuole pertinenti nel lavoro sul corpo (ad esempio Pattabhi Jois Borja Romero Valdespino, Gustavo Ponce, amico di John, Feldenkrais con Marye Wyvill, movimento di respirazione e prenatale con Montse Cob, Kung-Fu / Wushu school Wudao).

Marta Espeita sinistra Si inizia in Yoga durante l'anno 2004. Da allora è formata con i maestri della tradizione di Yoga integrale di Swami Satyananda (SW. Popa, SW. Nishchalananda, SW. Gyandharma, Swi. Radhananda) a numerosi seminari e ritiri. Esplora anche altre visioni e relative scuole, soprattutto nel lavoro con il corpo (Iyengar, Pattabhi Jois, Leslie Kaminoff, amico di John, Godfrey Devereux, Gustavo Ponce, Feldenkrais), come pure la versione secolarizzata della meditazione buddista noto come Mindfulness.

Ricopre attualmente la sua tesi nel programma di dottorato in Scienze delle religioni presso l'Istituto universitario di Scienze delle religioni dell'Università Complutense di Madrid, dove ricerche di storia, arte e pensiero nell'Induismo e nel buddismo e sul dialogo interculturale est-ovest. Siamo interessati in e seguire le indagini e le scoperte che indirizzo neuroscienze contemplativa appena nata.

Jorge Lozano Cabrero inizia la sua attività musicale con la zona della chitarra rock, jazz e flamenco, studiando con insegnanti come Ramón Montoya e Juan Sánchez, mentre l'apprendimento la cassa e altri strumenti a percussione in modo autodidatta. Si prosegue con percussioni classiche in Neopercusión, dove scopre India, Oriental e Afrolatina percussioni con professori quali Serguei Sapricheff, David Mayoral e Nantha Kumar. Così, comincia a viaggiare in vari paesi come Marocco, Egitto e India, per studiare e imparare queste musiche nelle loro origini e tradizioni. Imparare la ritmica Karnatica nel Ganesh Tala Vadya Vidialaya di Chennai (sud di La India) con la famiglia Vinayakram, che lavora come chitarrista e percussionista in vari spettacoli e registrazioni. Varanasi (norte de La India) imparare il ritmica indoustani tabella Issuar Lal Mishra master e il master di Pakhavaj Pandit Sri Kant Mishra. Scopri l'Oud arabo e conosce la musica orientale sotto la tutela di Sudanese master Wafir Sheikh, con il quale lavora regolarmente. Egli collabora, accompagna o compone in diversi progetti come Manglis Rasa Andrés Olaegui Quartet, Khairkan, battere a macchina, Shankara, Algures trio, Vikku Vinayakram, Pandit Baluji Arben, Pandit Ashok Pathak, Atta Chakki, Selva Ganesh, Mukti, Vishnu, Cingaro Drom, registrazione e tacco, Javier Paxariño...

Ha organizzato corsi e workshop come musicista ed educatore sociale, con i bambini dalla scuola materna, primaria, secondaria, adolescenti e adulti durante gli ultimi anni in collaborazione con scuole e comuni in Spagna e organizzato da Zanzibar World Music Jam, prima Jam session di musica di Madrid. È anche docente di musica presso il Festival Etnosur e Filmec. Stava dirigendo il dipartimento di musica presso la scuola ufficiale di musica e danza indiana, "Nataraya" connesso con l'Università delle arti a Allahabad, India. Esso è accompagnato in kirtans del Bihar School of Yoga di Swami Satyasangananda Saraswati. Negli ultimi anni, e ha dedicato alla ricerca in musica come una forma di meditazione attraverso Sunyata il vostro progetto di ricerca nel lavoro di musica estatica, meditativa attraverso concerti, tour audio e ritiri nella natura con Eva Espeita Aushadhi scuola di Yoga (Swamini Radhananda Saraswati) e Victor Oribe in Voarte. Ora parte di Rasa, Duo di Nad, Franco Barral tercerto, Ara Malikian, 15 Prau katrapay Naoum, come pure altre collaborazioni.


Essere socievole, Condividi!

Ti è piaciuto questo articolo?

Iscriviti alla nostra RSS per non perderti nulla

Altri articoli su ,
Da • Sezione • 19 gennaio 2017: Classi, corsi e workshop