Meditazione permanente e controllo psicosomatico

La meditazione del piede è poco conosciuta e meno praticata, ma è molto efficace. A volte lo dirilo nelle mie lezioni di meditazione, e la verità è che è molto utile intensificare la pura attenzione attraverso il corpo e le sue sensazioni. Scrivi Ramiro Calle.

Ramiro Calle

In piedi, devi trovare una postura stabile ed evitare di muoverti; l'immobilità è necessaria. Le braccia dovrebbero essere posizionate lungo il corpo ed è meglio che le gambe siano un po 'separate, per distribuire il peso del corpo. Le piante dei piedi devono essere ben sistemate a terra. Il tronco e la testa devono rimanere in posizione verticale e la respirazione deve essere regolare e lenta. Si può tenere una sessione di quindici minuti.

Sto dando ai miei studenti le seguenti istruzioni:

- Senti il corpo immobile e in posizione verticale. Rendete conto di questo. Sentilo in parti e in blocco. Senti ma non pensare, non interpretare, non divagare. Attento, ma sereno.

(Mettere in pausa il silenzio per alcuni secondi).

- Senti le piante dei tuoi piedi contro terra. Cattura tutte le sensazioni che puoi sulle piante dei tuoi piedi. Non essere distratto e se la mente fugge, prendilo non appena lo sconti e torna ad allevarti.

(Mettere in pausa il silenzio per alcuni secondi).

- Percepisce la colonna vertebrale in posizione verticale. Senti la testa in linea retta con la colonna vertebrale. Senti e non pensare. Percepire con serena attenzione.

(Pausa di pochi secondi).

- Senti le tue braccia e come le sensazioni nei palmi delle tue mani diventano sempre più intense. Non distrarti. Cattura.

(Pausa di pochi secondi).

Senti la bocca dello stomaco. Tieni la mente sistemata lì. Non chiarire, non immaginare, continua con la mente raccolta nella bocca dello stomaco.

(Pausa per alcuni secondi)

— osservare il respiro; segue il suo corso con grande attenzione, libero da idee e pensieri, qui e ora.

(Pausa di pochi secondi).

- Ancora una volta apre la mente a tutto il corpo. Senti tutto il corpo, ben in posizione verticale e immobile; catturare tutte le sensazioni che puoi. Attento e sereno, attento e sereno.

(Pausa di pochi secondi).

Questa forma di meditazione può essere alternata alla meditazione seduta. Favorisce uno stretto controllo spsicosomatico, armonizza la coordinazione del corpo e della mente, coltiva pura attenzione mentale e sviluppa l'autocontrollo.

Ramiro Calle

Ramiro Calle insegna yoga da più di 50 anni. Nel mese di gennaio l971 ha aperto il suo Shadak Yoga Center, che più di mezzo milione di persone sono già passate attraverso. Tra i suoi 250 lavori pubblicati ci sono più di mezzo centinaio dedicati allo yoga e alle discipline correlate.

Sul tuo canale Youtube puoi guardare i documentari gratuitamente Viaggio all'interno, Ramiro Calle, Il Ramiro più intimo E Sadhaka, il sentiero dello yoga. Anche decine di hatha-yoga e lezioni di meditazione dalle loro conferenze, workshop e seminari. https://www.youtube.com/results?search_query=ramiro+calle

E su Facebook: https://www.facebook.com/pages/Ramiro-ACalle/118531418198874

Altri articoli su ,
Di Per • 25 Feb, 2021 • Sección: Firme, Meditazione, Pratica, Ramiro Calle