Loo visto / Yoga su una sedia

Le posture yogiche si adattano a tutte le persone, e certamente anche a quelle con limitazioni fisiche, perché sono quelle che ne hanno più bisogno. Ramiro Calle e Isabel Morillo ci danno una dimostrazione in esclusiva per YogaenRed, con i commenti del primo.

Le persone anziane o con disabilità fisiche possono beneficiare dello Yoga, anche se non sono in grado di stare in piedi. Anche coloro che trascorrono molto tempo seduti in un ufficio o in un altro posto di lavoro non devono rassegnarsi a non essere in grado di praticare asana yogici se hanno qualche minuto.

Per tre anni ho insegnato Live Yoga alla prima rete televisiva spagnola, trasmettendo sia per la Spagna che per molti altri paesi. Alcune sessioni che ho dedicato, in compagnia dell'insegnante di yoga Luisa Jimenez, a mostrar la práctica de los asanas en una silla, lo que le permitió a muchas personas mayores o con marcadas lesiones físicas poder beneficiarse de los asanas, así como a oficinistas y otros trabajadores que encontraban algunos minutos en su ámbito profesional para ejecutarlas.

Su una sedia è possibile eseguire posture di diversi gruppi: flessioni laterali, colpi di scena, flessioni in avanti, ecc. In pochi minuti la persona può sbloccare ed evitare molte tensioni, stress e stress. Può anche essere utile alle asana su una sedia per persone con disturbi spinali e pochissima flessibilità, e poi, una volta recuperata una certa elasticità, essere in grado di eseguirle senza bisogno.

I requisiti per l'esecuzione della posizione sono:

  • Movimenti lenti.
  • Guida la posizione il più lontano possibile.
  • Tienilo per 30-40 secondi.
  • Respira tranquillamente attraverso il naso.
  • Sii molto attento al corpo.
  • Esegui sforzi progressivi ed evita sempre quelli eccessivi.

1. Postura di flessione laterale

Massaggiare gli organi intercostali, come pancreas, fegato e milza; dà flessibilità alla colonna vertebrale lateralmente; rafforza i muscoli dorsale, pettorale, trapezium e deltoide.

2. Posture di torsione

Riallineano la colonna vertebrale e la mantengono giovane, elastica e resistente; sbloccare la parte posteriore; massaggiare negli organi addominali e promuovere la digestione e l'evacuazione; indurre un rilassamento più profondo e rigenerante.

blank

3. Postura di piegatura posteriore (a sinistra)

Allunga i muscoli pettorali; promuove il midollo spinale e la funzione cerebrale; dona elasticità alla colonna vertebrale posteriore; beneficia del funzionamento dei reni.

4. Postura di piegatura in avanti (su, destra)

Fornisce sangue extra al cervello migliorandone il funzionamento; esegue un massaggio addominale profondo a beneficio di tutti i visceri dell'addome; aumenta la capacità e la concentrazione della memoria.

blank

5. Postura di flessione in avanti con una gamba sull'altra

Además de todos los efectos de la postura de flexión hacia delante, fortalece y dota de flexibilidad a las extremidades inferiores y beneficia el hueso sacro y la región pélvica.

blank

6. Postura d'azione su braccia e spalle

Stimola i muscoli pettorali e dorsali; promuove e flette l'articolazione della spalla; benefici per la schiena e la colonna vertebrale; allarga la scatola del petto.

blank7. Postura elastica della gamba posteriore

Stimolare le regioni coccigea, sacara e lombare; previene lombalgo e sciatica; rafforza i muscoli delle gambe e allo stesso tempo dà loro elasticità.

Ramiro Calle

http://www.ramirocalle.com/

(Questo articolo è stato pubblicato su YogaenRed nel dicembre 2012)

Altri articoli su , , ,
Di Per • 7 Aug, 2020 • Sección: Più guardati, Informazioni su YogaenRed