Storie da condividere: la luce dell'essere

Ramiro Calle racconta la sua recente visita al Monastero di Silos, dove ha parlato con il monaco Victor M'rquez Pailos, praticante, lettore dei suoi libri e autore di La santità del quotidiano e Conversazioni in Silos.

RamiroVoglio condividere un aneddoto con i lettori di Yoga Online. Nel 1974 sono uscito per le strade di Madrid con un'unità mobile di Radio Nacional per andare a chiedere ai diversi visitatori cosa fosse lo yoga. Tutti erano perplessi, perché non avevano mai sentito quel termine. Ma ecco, uno di loro, dopo averlo sentito, si azzardò a chiedere: "Un giocatore di football?"

Da quel momento lo yoga ha acquisito la carta della cittadinanzain tuttol'Occidente, dove è sicuramente praticato molto di più che nella sua patria: l'India. Lo yoga è praticato in centri specializzati, aule e centri per anziani, scuole, palestre e molto altro ancora. È apprezzato e praticato da persone di tutte le professioni: medici, psicoterapeuti, musicisti... e anche religioso.

E questo è il caso che vi sto dicendo oggi. Ho promesso al mio buon amico, monaco di Silos per molti anni, Victor Marquez Pailos, Prendi il mio DVD hatha-yoga, perché lo pratichi da anni e sei interessato ad approfondirlo. È affascinato dal mio romanzo Alla ricerca del Faquir, e ora ha iniziato a leggere un altro mio romanzo intitolato Lo Yogi. Abbiamo parlato di tutto in una giornata di sole. Sono stato accompagnato dal mio studente avanzato e amico straordinario Antonio Garcàa Martanez, avvocato e lettore incallito di questioni psicologiche e spirituali.

Parliamo dell'eccellenza dello yoga e della meditazione. Victor ci ha presentato il suo lavoro appena pubblicato, La santità del quotidiano. Ha già altre opere pubblicate e io l'ho prolisso io stesso Conversazioni a Silos, dove ha Gesù Fonseca come co-autore. In questo prezioso libro, come indicato, si raccolgono le umili verità di un monaco di Silos.

Aggiorno Victor su come una tabella di ache dovrebbe essere pianificata e che le combinazioni sono molto numerose, in modo che possa scoprire quali sono di maggior beneficio. Senza dubbio, in questo luogo tranquillo e silenzioso è possibile trarre tutto il vostro potere ispiratore allo yoga.

Parliamo anche della necessità, come ci dicono tanti grandi yogi e monaci zen, di andare oltre il pensiero ordinario, puro intelletto, basato sulle dinamiche soffocanti dei concetti, di alla vita stessa senza etichette, giudizi o inutili razionalizzazioni. En este sentido cuánto nos pueden ayudar las técnicas de instrospección y meditación, porque, como reza la muy antigua instrucción del yoga: “Cuando el pensamiento cesa, se revela la luz del Ser”.

Calle Ramiro

Altri articoli su ,
Da • 19 Apr, 2013 • Sección: Storie da condividere