Arcano n ° 19: Surya Namaskar, il sole

Il saluto al sole è un'offerta dell'esistenza umana a quella ambiente cosmico di coscienza che trasforma l'universo, in una chiamata per il ritorno e la fusione. Scrivere questa serie Carmen Viejo.

La parola chiave: 'coscienza'

"Il sole è nato dell'occhio del Purusha, il gigante cosmico; modo che quando l'uomo muore e il corpo e l'anima sono integrate il macrantropo cosmica, suo occhio restituisce al sole". (Trattato di storia delle religioni. M.Eliade)

La coscienza è il sole di ogni microcosmo. L'occhio di che essendo visto, desidentificando come si è visto e differenziando l'individualità. Ma il re stella nomina suo proprio e richiesto test per portarli in quel viaggio senza ritorno all'immortalità.

19, il loro numero, è aumentato a 10 laurea magistrale. Dall'individualismo, l'individualismo è superato. È il trionfo di chi guarda oltre ciò che vede. La luce dell'intellettuale. L'universo è sacro e vivo, ma senza i Suns, non saprebbe di se stesso e sarebbe rimasto al buio.

Il maestro di John Manzanera, Lama Wangchukha detto che "il vostro stato naturale è la felicità. Non sei uno stato mentale di chi passa. Come le nuvole appaiono nel cielo. Le nuvole non sono cielo e c'è sempre il sole dietro di loro." Il mistero del sole viene a ricordare quel luminosa natura essenziale a cui possiamo accedere oltre le fluttuazioni della mente.

Questa natura luminosa fornisce qualità umane descritto nella Mahabharata di possedere Surya, il Dio del sole: "tuo figlio sarà un vero riflesso di me, un grande arciere, gentilmente cuore come nessun altro. Sarai famoso in tutto il mondo per la sua generosità e gentilezza: mai rifiutare nulla a nessuno, anche quando gli chiedono di non dare. Sarà un uomo orgoglioso e sensibile cui fama durerà nel mondo restando nelle loro orbite del sole e della luna".

Infatti, la coscienza è emanadora delle qualità della concentrazione (arciere), gentilezza e generosità, fama, l'orgoglio e l'immortalità. E gli esseri umani stanno sviluppando quella coscienza di cui unico limite è la propria realizzazione o la fusione con la coscienza cosmica o luce. Il modo per raggiungere questo obiettivo è un lungo pellegrinaggio pieno di prove.

Come il figlio del sole, Radheya, si manifesta all'inizio del suo pellegrinaggio nella Mahabharata, la ricerca della conoscenza è la guida che si può permettere di scoprire questa consapevolezza interiore solare: "in questo mondo non c'è nulla di maggiore conoscenza e conoscenza non fa nessuna differenza di casta e di religione. Mi piacerebbe andare in cerca di conoscenza e divento un saggio; un saggio è riconoscimento ovunque che va".

L'essere umano è nato di una natura mortale, essendo figlio di immortalità. Ritorno al riconosciuto come quell'essenza immortale, consapevole e brillante, è la sfida dell'esistenza, lungo e paziente, con la sua luce e buio, giorni con albe e tramonti, e quelle nubi che può nascondere il sole in vista, a meno che questa terremoto e una virgola dopo di lei s.

Come il Gayatri mantra declama: "Ecco, la gloria della luce che illumina i tre mondi: denso, sottile e causale." Io sono il potere vivificante, amore, illuminazione radiante e la grazia divina dell'intelligenza universale. Preghiamo che questa luce divina si illumini la nostra mente".

Corrispondenza in asana

Surya Namaskara, il saluto al sole, È una concatenazione di asana, come spiegato Manuel Morata nel vostro manuale Yoga. Allargamento"si può prendere la forma di preghiera quando il ritmo è più lento cercando di sviluppare la percezione e il contatto sottile". Il saluto al sole è un'offerta dell'esistenza umana a quella ambiente cosmico di coscienza che trasforma l'universo, in una chiamata per il ritorno e la fusione.

Il Mudra di il Domanda completa il saluto al sole rivolgendosi a chi pratica, in piedi, con le braccia alzate, le mani e aprire i cuori, un ricevitore di quella luce di coscienza: "il praticante si trasforma in una sorta di calamita cosmica, trasferirsi in apertura riceve liberamente il flusso dell'universo, diventando allo stesso tempo ricevitore e trasmettitore di tali forze", spiega Morata nel manuale.

Chakrasana ARCHA"Metà della ruota "è, una grande energia di sblocco. Piede, apertura in espansione, con controllo di vita lombare dorsale. Le mani possono lasciare dietro la testa o che riposa sulle cosce, sotto i glutei. Una volta che l'energia viene rilasciata, può essere diretto verso osservazione mentale. Contatore con un piegamento in avanti.

Purna Dhanurasana o "dell'arco completo", solitamente accurata tape support per unire le mani e i piedi sopra la testa. Esso rappresenta un'evoluzione avanzata dell'arco tradizionale, in posizione sdraiato a faccia in giù, e la sua attuazione richiede una guida. Si sviluppa la coscienza.

Navasana, "La nave", recentra all'inizio funziona, compensa le estensioni e bilancia l'energia in eccesso migliorando Manipura chakra, per sviluppare l'energia vitale e dirigerla verso la concentrazione. A partire dalla posizione seduta, gambe ascensore superando l'altezza della testa e della manutenzione. È possibile utilizzare il modulo Ardha Navasana (con le ginocchia piegate e vicino al seno), per non sovraccaricare la zona lombare. Manipura chakra ha un impatto sull'energia del plesso sole, fonte di vitalità e gioia interiore, che debitamente compensato con Chakra precedente, può essere utilizzato per lo sviluppo di consapevolezza preziosa.

Nota: Studio e gli effetti di Ardha Chakrasana, Purna Dhanurasana e Navasana, alle pagine 130, 111 e 198 di Yoga. Teoria, pratica e metodologia, e Surya Namaskar e Mudra pagine 54-61, la domanda di Yoga. Allargamento, entrambi Manuel Morata.

Erede di vecchio Carmen (Ahimsa). Insegnante di yoga, una laurea in Scienze dell'informazione e il diritto di Yoga Vedanta Academy (scuola di Sivananda) e dall'associazione spagnola dei praticanti di Yoga (scuola Manuel Morata).

Workshop "Yoga e arcano: comprensione e pratica":
Rimozione: 7-agosto 13
"Casa de Los Telares", valore, Granada.
Informazioni: ahimsayogandalucia@yahoo.es
https://casalostelares.blogspot.com.es

Guarda la pagina facebook di Carmen Viejo:
https://www.facebook.com/profile.php?id=100018379142420

Essere socievole, Condividi!

Ti è piaciuto questo articolo?

Iscriviti alla nostra RSS per non perderti nulla

Altri articoli su ,
Da • 2 agosto 2017 • sezione: Carmen vecchia, Firme