Prana e Apana, un equilibrio fondamentale per la salute

I termini Prana e Apana Essi sono utilizzati in Yoga e Ayurveda per definire concetti riguardanti l'energia vitale, il cibo, la ricarica di nutrizione e l'energia del nostro corpo sottile. Nelle parole di tutti i giorni, il Prana è l'energia che nutre e Apana che purifica. Scrive Paul Rego.

Prana, forza vitale

Gran parlare di energia, ma l'energia è tutto ciò che esiste. Pertanto, per capire che cosa è Prana È importante prendere in considerazione la nostra interazione con l'universo e la nostra esistenza in esso.

Al momento di essere fatto di energia progettato si verifica e come siamo soddisfatti come esseri completi nel grembo materno, svilupperà, insieme al corpo i processi che funzionano in relazione all'energia. I processi fisici, biologici, che stanno prendendo forma come il nostro corpo sta maturando fino al momento della consegna. ESA vita energia sarà che crescerà e poi ci accompagnano per tutta la vita fino a quando alla fine lascia il corpo.

La struttura e l'intensità dell'energia vitale si adatterà alle nostre esperienze, per le diverse fasi che noi transitemos. Sarà sviluppato se pratichiamo buone abitudini, se respiriamo correttamente, se noi possiamo fluire con le nostre emozioni. E verrà ostacolata o diminuito se mangiamo, respirare e riposare male, o se i nostri pensieri e le emozioni consumano quell'energia per scopi inutili o tossici.

Energia universale

Ma dato che tutto è energia, l'interazione che abbiamo con il mondo che ci circonda creerà anche un circuito di incorporazione di Prana. La scienza del controllo del potere attraverso il respirazione o"Pranayama"è un metodo progettato per incorporare Prana coscientemente al nostro corpo e anche un veicolo per farlo circolare, svilupparla e bilanciamento.

Prana è l'energia che ci circonda e che, come ci accingiamo a espandere la prospettiva, mantiene l'universo in esecuzione. E quell'energia entra nel corpo attraverso la bocca e il naso, attraverso il cibo e la respirazione, ma regola anche il processo di alimentazione.

Prana è l'energia che attività molecolare degli atomi che compongono l'atmosfera, l'aria entra nel corpo attraverso la respirazione. Questa energia viaggia a pochi canali diversi che va attraverso l'aria. L'aria stessa non è Prana, ma è l'energia che esso contiene.

Il processo di Prana-Apana

Un energico fatto si verifica quando abbiamo respirare o incorporare cibo. Potenza viene con aria e con il cibo e, allo stesso tempo, è mobilitato da processi energetici che si svolgono in tutto il corpo.

L'energia che abbiamo preso dell'esterno entra nel nostro interiore e i processi coinvolti in questa Costituzione, come la respirazione o deglutizione, sono anche energia. Che metabolizza il cibo, assorbimento di sostanze nutritive, ecc creare altri nuovi processi regolati da altri poteri e, in definitiva, sul lato opposto del processo è la potere di purificazione o Apana.

Prana è l'energia vitale; l'originale che è in noi, che incorporano per tenerci vivi e creazione con tutti i processi che si svolgono permanentemente nel corpo. I processi che aiutano ad per espellere da elementi del corpo restante dopo alimentazione si verificano sono Apana, l'energia pulita.

L'equilibrio tra Prana e Apana si verifica quando l'energia di entrambi i processi crea una circolazione di fluidi, Quando che alimenta è equilibrato con ciò che è rimosso e quando ottiene entrando energia attraversano i canali energetici principali senza soluzione di continuità, che circolano liberamente.

Cibo cattivo, alito cattivo o emozioni incontrollate, producono interferenze in questi processi, sbilanciamento Prana-Apana. Malfunzionamento di queste energie crea difficoltà o carenze nell'energia flusso e sollecitare anche alla ricerca di equilibrio, producendo intossicazione, disturbi e malattie che sostenuto nel tempo diventano croniche.

Se Prana è fondamentale come è la vita stessa, Apana è la forza di energia che purifica e rilascia quello spazio dove deve agire Prana. Di conseguenza, Se Apana non di flusso, se non rimuovere il corpo quello che noi in eccesso e inebriante, spazio per atto di Prana diminuirà e così la forza vitale.

Yoga, Pranayama e meditazione

L'essenza della pratica del Yoga È collegato strettamente all'equilibrio di queste forze. La mobilizzazione del corpo fisico, coscienza nel percorso dell'energia, il rilascio di marmellata energico sono destinati a consentire di Prana e Apana per funzionare correttamente (anche altre forze coinvolte nel processo totale, udana, samana e) Vyana).

Pranayama si utilizza uno dei principali canali di incorporazione di Prana che è inalazione. Tutti gli esercizi sono tenuti energia pulita e attivi centri o chakra coinvolti in equilibrio e canali o 'Nadi' Ida e Pingala, che esegue due canali che scendono dalla parte anteriore del corpo dal naso al perineo e Shushumna, che è nel canale principale che corre colonna vertebrale completa dal sacro alla parte superiore della testa passando per i sette Chakra principale nel suo percorso.

Il Meditazione Produce un effetto di disintossicazione di energia che consente di liberare spazi contaminati per Prana fluire. Si riduce anche il consumo di energia dovrebbe essere altrove nel corpo sottile. Tutti i chakra, per impostazione predefinita o da squilibri in eccesso, creano il desarmonizacion del corpo sottile, rottura dell'equilibrio di Prana-Apana.

La pratica quotidiana di Yoga, Pranayama e meditazione aiutano l'organismo a trovare l'equilibrio della sua forza di vita ed i processi che conducono ad esso.

Cibo di qualità per l'equilibrio di Prana-Apana

"Cibo" non solo ciò che abbiamo mangiato o bere, ma anche aria e ancora di più, che cosa abbiamo vedere, sentire o percepire in ogni modo possibile.

Sempre meglio o peggio cibo di qualità possa essere incorporato. Tutto ciò che ci provoca l'ambiente in cui trascorriamo i nostri giorni e il nostro posto di lavoro o esperienze personali che abbiamo lì, influenzerà le nostre bilance e nel senso che può prendere le nostre energie interiori.

Quello che leggi, ciò che guardare e sentire in televisione, libri o quotidiani, le conversazioni che abbiamo, quello che vedi nelle reti sociali, la musica si sente, ecc, anche influenzare i nostri stati interni e nei processi energetici.

E, naturalmente, liquidi e solidi che abbiamo ingiramos e l'aria che abbiamo inhalemos influenza per realizzare un rapporto migliore o peggiore Prana-Apana. Non è la stessa di bere acqua pura da un torrente che scorre sotto il sole che prendono l'acqua che arriva in bottiglia dopo diversi processi fisici e chimici industriali. Né è uguale a mangiare un frutto direttamente dall'albero che mangia un alimento che richiede mesi e circuitazione, irradiati e congelato in modo che durano più a lungo prima di marcire. E non è lo stesso campo di respirare aria pura, la spiaggia o l'aria di montagna della città o il fumo di sigaretta.

Cibo, con o senza Prana, può essere ingerito come se consumiamo fresco e pieno di energia, prodotti alimentari, appena raccolte, dalla stazione o da mangiare trasformati industrialmente o conservati a lungo i prodotti. La differenza tra commestibili e nutrizionale è al potere che ha il cibo.

Può respirare aria o Prana, come quando si respira pure posti senza aria tossica, dove l'aria è composto da sue molecole originali ed energia a differenza di quando scaricato ioni che mette troppa aria riscaldata che respiriamo senza di te dare la vostra energia vitale e pieno di strani elementi chimici.

Equilibrio di Prana-Apana ha a che fare con la gestione che facciamo la nostra energia vitale e la relazione che possiamo ottenere con l'ambiente. Una buona dieta, meditazione, Yoga e più routine di armonizzazione e disintossicazione, nonché Pranayama, sono modi per mantenere un massimo di equilibrio, Oltre alla vita che conduciamo.

Paul Rego. Insegnante di yoga. Oooooo-Terapeuta olistico. Diploma in medicina Ayurveda dell'India.

http://yogasinfronteras.blogspot.com

Essere socievole, Condividi!

Ti è piaciuto questo articolo?

Iscriviti alla nostra RSS per non perderti nulla

Altri articoli su
Da • 21 luglio 2017 • sezione: Firme