Vinyasa Krama Yoga (III): sequenze del piede

Vinyasa Krama Yoga, come descritto nel master Albino in Le opere complete di Vinyasa Yoga, seguendo gli insegnamenti di T. Krishnamacharya, è composto da Dieci sequenze principaliuna sequenza di preparazione per la meditazione e una serie di viseshas o subroutine comuni che si possono praticare in modo indipendente. Scrive Noelia Insa.

Queste sequenze sono, nell'ordine in cui appaiono nel libro di S. Albino:
Sequenza di Tadasana.
Sequenza di seduta asimmetrica.
Sequenza di seduta posteriore elasticizzato.
Sequenza su una gamba sola.
Sequenza di supina.
La posizione della sequenza ARC: piegamento all'indietro o estensioni di nuovo.
Sequenza di postura di triangolo.
Sequenza di posizione capovolta.
Secuenica della postura della meditazione.
Sequenza di posizione del loto.
Viseshas.
Serie di relax.

Ciascuno di essi consiste di vari asanas e vinyasas, cioè, delle diverse posture collegate attraverso una serie di movimenti.
Come avete avuto voce precedente, normalmente abbiamo scelto una di queste sequenze ogni giorno, quindi in un mese, se si pratica ogni giorno, è possibile visitare l'intero sistema fino a tre volte. Questo ti garantisce un completare tutte le parti della carrozzeria.

Con criteri espositivi, ho intenzione di sequenze di gruppo nei seguenti gruppi:

  • Sequenze del piede: tadasana, equilibrio su una gamba e il triangolo.
  • Seduti sequenze: simmetrico, asimmetrico e posizione del loto.
  • Investimenti: sequenza sirsasana o posizione sulla testa e sarvangasana o posizione della vela.
  • Piega indietro o estensioni di nuovo: la posizione della sequenza ARC.

Sequenze vediamo ingresso odierno del piede.

Sequenze di piede

Una sequenza di posa Tadasana o montagna.
È la prima sequenza del metodo. Si tratta di una serie di posture e movimenti che vengono eseguiti tutti da tadasana o montagna posa.
Becky dice:
(...) la posizione della montagna è una postura che si presta a varie sequenze vinyasa, che sono eccezionalmente utili per l'esercizio del corpo. La progressione della vinyasas avanza dalle dita delle mani verso le nocche, polsi, gomiti e spalle e poi il collo, tronco, spinale e lombari. Il krama (ordine delle posture) include, consecutivamente, il aritculacion di anca e bacino, caviglie, ginocchia e la vamp dei piedi. L'intero corpo è coinvolto.
(Le opere complete di Vinyasa Yoga. S. Albino)

Serie di Tadasana è spesso usato come Riscaldamento prima di tutte le sessioni di vinyasa krama. Ma quando lo usiamo per scaldare che lo facciamo completo, di norma, perché ci vorrebbe troppo tempo. È molto adatto per questo scopo perché in essa abbiamo messo in movimento gradualmente i gruppi principali delle articolazioni. Il giorno in cui si scelgono come una sequenza principale, poi praticato completa.

In questa serie abbiamo iniziato a fare movimenti con le braccia (fino a vinyasas). Quindi spostare i gomiti e articolazioni della spalla. Quindi spostare la colonna di tutte le forme possibili: laterali estensione, estensione, torsione e flessione in avanti. Infine i fianchi sono anche allungati da Utkatasana e le sue varianti.

Vantaggi della serie Tadasana
Questa sequenza migliora l'equilibrio, fisico ed emotivo, poiché fornisce un senso di mente calma, a causa della lentezza dei movimenti e la loro sincronizzazione con la respirazione cosciente, anche molto lento.

  • Rinforza i muscoli delle gambe e zona addominale.
  • Corregge la postura.
  • Allungare le braccia e le spalle.
  • Mantiene la colonna flessibile.
  • Migliora la digestione.
  • La parte superiore del corpo esercizi migliorare la respirazione e sono adatta per le persone con asma.
  • Esso favorisce la concentrazione.

Asana principale che potete trovare in questa sequenza

Inizia la sequenza nella posa di tadasana o montagna.
Da lì, diventa una serie di movimenti con le braccia o fino a vinyasa.
Essi sono effettuati dopo estensioni indietro o piegamento all'indietro, con le braccia in posizioni diverse.
Prossimo, lato curvatura della spina dorsale. Cioè, con le braccia in su, si estende indietro per entrambi i lati.
Continuiamo con torsione della colonna vertebrale su entrambi i lati, mettendo le braccia in varie posizioni.
Poi continuare con la flessione della parte posteriore alla parte anteriore: il primo completo ardha uttanasana, o Flex medio, khagasana o postura dell'uccello e uttanasana o piegandosi in avanti.
Da uttanasana, glide è sotto i piedi alle mani di padahastasana. E poi rimane uttanasana con diverse posizioni delle mani e braccia.
Uttanasana laterale.
Kurmasana o posizione del piede di tartaruga.
Elasticizzato piede completo posteriore postura, tiryangmukha uttanasana, posizione di notevole difficoltà. In Yoga sotto la superficie, David Hurwitz solleva la possibilità di una variante che ci tira all'indietro e toccare un muro dietro, e Becky ammette questa possibilità.

In Le opere complete di Vinyasa Yoga, Becky dice:
Che non sono in grado di svolgere tutti i vinyasas può provare solo quei movimenti che si possono fare senza supporto. Allora puoi provare con aiuto o sostenere posizioni, ma si sforzino di sbarazzarsi dei supporti e degli accessori più presto possibile.

Utkatasana, squat o postura di stretch anca e una serie di varianti e relative posizioni, come kancyasana o la cintura di oro o pasasana postura o posizione del ciclo è finalmente finito.

In Le opere complete di Vinyasa Yoga, Becky aggiunge che la sequenza del saluto al sole, la sequenza della postura dell'uccello e il saluto al sole in diverse direzioni (diknmaskara) sono Tadasana lifecycle. Queste sequenze sono studiate insieme con il viseshas.

B. sequenza di asana su una gamba sola
Questa serie contiene molti asana e vinyasas in piedi su una gamba sola. Ha la sua origine nelle posizioni di penitenza o austerità (tapas), utilizzato da antichi saggi per ottenere il favore degli dèi. Gli studiosi e devoti passava molto tempo in piedi su una gamba sola, mentre contemplava il loro Dio o master e così è venuto ad avere una visione dello stesso, o per ottenere il suo favore.

Vantaggi della sequenza su una gamba sola
Questa sequenza fornisce un tremendo senso di equilibrio. Richiede molta attenzione. Chi pratica si raggiungerà durante il processo di un elevato grado di concentrazione, che è necessario per la meditazione e altre abilità di yoga.
(Le opere complete di Vinyasa Yoga. S. Albino)

  • Rinforza i muscoli delle gambe e addome.
  • Migliora l'equilibrio.
  • Esso favorisce la concentrazione.

Asana principale in questa sequenza

Posizione di Bhagira o bhagirathasana.
Albero o vrkasana e le sue varianti in postura accovacciata.
Posizione del cavallo o vatayanasana.
Postura dell'albero con metà associato Lotus o ardha Bena padma vrikasana e le sue varianti.
Salvia Marichy della posizione eretta e tutte le sue varianti.
Posizione del braccio e gamba allungata o carattere con le sue varianti.
Postura del guerriero I, II e III o virabhadrasana.
Posizione del conquistatore dei tre mondi o trivikramasana.
Posizione del saggio Durvasa o durvasana, con le sue varianti.
Shiva postura della ballerina o natarajasana e la sua variante.

C. sequenza di postura triangolo
È una serie di vinyasas che partono e il progresso dalla posizione conosciuta del triangolo o Trikonasana.
A differenza di altri stili di yoga, come Iyengar o Ashtanga, Vinyasa Krama piedi rimangono leggermente verso l'esterno nella posizione di base del triangolo. Nell'angolo laterale estesa e lato stretch, il piede anteriore è ruotato di 90 gradi, ma la parte posteriore è leggermente inclinato verso l'esterno. Questo permette la rotazione dei fianchi, ma può essere un po' impegnativo per le ginocchia. Pertanto, non vedo alcun problema in flessione del piede posteriore verso l'interno se si nota che le ginocchia vengono nuovamente inviate.

Vantaggi della sequenza del triangolo

  • Notevolmente rafforza e allunga i muscoli delle gambe. Maurizio ci dice che, per questo motivo che è molto adatto per corridori e atleti.
  • Come tutte le posizioni in piedi, lavora l'equilibrio.
  • Stimola la digestione.
  • Si estende la colonna vertebrale.

Vinyasas principale e asana in questa serie

Subroutine del triangolo o trikonasana: consiste della posizione del triangolo, triangolo esteso e il triangolo con torsione o parivrtta trikonasana.
Subroutine del lato esteso angolo o utthita parsvakonasana: consiste in questa posizione nelle sue quattro varianti.
Subroutine del lato tratto o parsva uttansana: questa posizione viene eseguita in quattro varianti, con il supporto, con le braccia dietro tenendo gomiti, con le braccia indietro nel pristanjali mudra, e infine, la laterale del tratto su una gamba o ekapada uttanasana.
Subroutine del guerriero o virabhadrasana: si compone di sei varianti della postura del guerriero. Tuttavia, questi non coincidono con cui sono generalmente conosciuti come un guerriero I, II e III in altri metodi, come in Iyengar.
Subroutine della flessione in avanti con piedi divaricati o prasarita pada uttanasana: consiste in quattro varianti di questa posizione. I primi tre sono simili a quelli praticati nella prima serie dell'Ashtanga Vinyasa: mani a terra, fare le dita dei piedi con le dita di mani e braccia indietro nel pristanjali mudra. Il quarto è una flessione laterale e anteriore con coppia.
Infine, la sottostringa della postura dell'angolo retto o samakonasana con le sue tre varianti.

E questo è tutto per oggi. Spero che tu abbia fatto almeno una vaga idea di quello che sta in piedi in sequenze Vinyasa Krama.
Per imparare e praticare il metodo in profondità solo bisogno due libri fondamentali:
Le opere complete del vinyasa krama di Srivatsa Albino. In esso sono descritti in dettaglio in tutte le posture, movimenti e lo stile delle sequenze di yoga vinyasa krama.
Pratico Yoga Vinyasa Krama premi manuale, di Steve Brandon e Charles CoxÈ il complemento indispensabile della precedente, dove troverete tutte le sequenze in grafica.

Spero che nella prossima puntata, dove parlerò seduti sequenze.

Illustrazioni:
Il libro completo di Vinyasa Yoga. S. Albino.
Pratico Yoga Vinyasa Krama premi manuale, Steve Brnadon e Charles Cox.
Anthony Hall triste)

Noelia Insa È docente di yoga, mamma, blogger e imprenditore digitale. Aiuta le persone a ritrovare l'equilibrio e la serenità attraverso lo yoga. Si può trovare presso: www.insayoga.com


Essere socievole, Condividi!

Ti è piaciuto questo articolo?

Iscriviti alla nostra RSS per non perderti nulla

Altri articoli su ,
Da • 16 giugno 2017 • sezione: Firme