4 asana per rinforzare le braccia

Nel senso di progresso verso posizioni avanzate, equilibrio su braccia e mani, avete bisogno di lavoro precedente e in corso di sentirsi al sicuro quando si tratta di stringerti e saldo è. Per essere in grado di fiducia l'equilibrio tra le tue braccia, è necessario rafforzare la loro.

Ovviamente la capacità di avanzare alle posizioni come Bakasana, Adho mukha vrksasana o vakrasana Giko, risiede su molteplici fattori: fiducia, addome, equilibrio, flessibilità, ecc. Ma è anche vero che senza la forza nelle braccia non andrai molto lontano. Per effettuare questa operazione, è possibile includere nella vostra pratica breve interamente focalizzate su queste aree del corpo o è possibile, oltre alla vostra pratica, includere piccole sessioni durante tutta la giornata dedicata interamente a questa parte del corpo.

1 sequenza in Marjariasana (gatto) asimmetrica

Regolando il vostro corpo in Marjariasana: ispirato e diretto indietro la gamba in avanti e il braccio sinistro a destra. Espirare e portare il ginocchio destro verso il petto e il gomito sinistro al ginocchio destro.
Ispirato e diretto indietro la gamba in avanti e il braccio sinistro a destra. Espirate e ora porta il ginocchio destro nel tuo petto e il braccio sinistro indietro parallelo al suolo, palmo della mano rivolto verso l'alto.

2 Chaturanga, passo dopo passo

Regola il tuo corpo in Marjariasana. Da qui si muove il tuo bambole davanti le spalle. Mantenere attive braccia e dirige le natiche in avanti per posizionare si diagonalmente sul tappeto. Raccogliere il coccige e allungare la zona lombare. Mantenere il torace aperto. Avviare lentamente piegando indietro, gomiti vicino al corpo, reggiseno quando i gomiti formano un angolo di 90 °, o quando la parte superiore delle braccia è parallela al suolo.

3 Vasistasana con tre punti di appoggio

Sedersi in Vjrasana (sui talloni) e rilasciando le natiche al lato destro.
Supporta la mano destra in un arco di anca per salire è allineato sotto la spalla. Allungare la gamba destra e supporta il bordo esterno del piede destro. Attraversare la gamba sinistra sopra la destra e sostiene il piede sul pavimento. Mano sinistra all'anca.
Ispira ed eleva l'anca di destra il suolo sostenere saldamente sulla mano destra, il bordo esterno del piede destro e piede sinistro. Se ritenete comodo / a sollevare il braccio sinistro.

4. Adho Mukha / Makarasana (Delfino)

Vai a Adho Mukha Svanasana. Lentamente piegare i gomiti all'indietro per andare giù il vostro pararelos gli avambracci per i bordi laterali della stuoia (non ispezionabili). Mantenere la rotazione dalla parte superiore delle braccia e aprire il torace.
Quando raggiungete Makarasana (Adho Mukha sugli avambracci), fate il vostro senso indietro. Senza aprire i gomiti, cioè, tenerli indietro che si torna a salire verso Adho Mukha.


Essere socievole, Condividi!

Ti è piaciuto questo articolo?

Iscriviti alla nostra RSS per non perderti nulla

Altri articoli su
Da • 27 febbraio 2017 • sezione: Asana, Pratica