Libro / 1, 2, 3, respirare!, Carla Naumburg

Questo libro ci insegna come impedire la consapevolezza, non solo i capricci dei nostri figli, ma anche la nostra. Edit: Ediciones B. PREZZO: 15 €

1_2_3_respira

Allevamento può essere stressante, e quando i vostri figli hanno i capricci, non è facile mantenere la calma, per non parlare loro lenitivo. I bambini stanno imparando a gestire le emozioni intense e di prestare attenzione e prendere decisioni utili, ma non sempre ottiene. Le lotte di potere sgradevole possono farti sentire frustrato e senza speranza e tuo figlio più alterato e sottolineato. Ma non devi essere cosi '.

1, 2, 3, respirare! È un libro indispensabile, con soluzioni reali che vi aiuterà, voi ei vostri figli di gestire consapevolmente le sfide quotidiane. Grazie al divertimento giochi, attività ed esercizi che contiene, sarà in grado di salvare la faccia, utilizzare la mindfulness con i vostri bambini e fornire loro le competenze che necessarie a gestire meglio lo stress, emozioni difficili e problemi di attenzione. Le crisi sono inevitabili, ma con questo libro, potrai sapere cosa fare per riportare la pace.

Alcuni estratti dal libro

«Che cosa è la consapevolezza? Ci sono molte definizioni formali, alcuni più spirituale, altri più terrena e altri scientifici, ma tutti condividono alcuni aspetti: intenzione, attenzione, accettazione e cordialità/calore. «Anche se sono parole di grande importanza per molti bambini, i concetti che li supportano sono relativamente semplici: scegliere, realizzare, sentirsi bene con ciò che è realmente accadendo, tutto ciò che è ed essere gentile con te stesso e gli altri.»

«Forse l'errore più grande a questo proposito è da considerare che la pratica di mindfulness mira ad essere felice o sereno. Anche se la felicità e la riduzione dello stress sono effetti indesiderati comuni e molto piacevoli di essere nel momento presente, senza voler cambiare, non sono lo stesso come la consapevolezza. In sostanza, consiste nel essere consapevoli e accettare ciò che sta accadendo in questo momento, che a volte può comportare esperienza difficile o dolorosa emozioni fino a scomparire. E ha fatto. Si tratta di una pratica molto pragmatica che ci insegna a vedere noi a noi stessi e agli altri chiaramente in modo da prendere la decisione più appropriata possibile in qualsiasi situazione".

"Ci sono molti modi per condividere con loro la consapevolezza. Mi concentrerò su tre metodi che esploreranno con maggiore profondità in tutto il libro:

  1. Scheda del film per i nostri figli. Come tutti i genitori sanno, il nostro piccolo non è sempre sono ricettivi alle nostre istruzioni o suggerimenti. Nei momenti che non mostrano interesse, cosa migliore da fare è quello di reagire con tutte le presenza, accoglienza e cordialità/calore che siamo in grado di soddisfare. Ogni volta che arriviamo a reagire cosi ' abbiamo essere esemplificando una risposta consapevole ad una situazione difficile per loro.
  2. Condividere con loro in un libro, un'attività specifica o una meditazione guidata al fine di insegnare loro la lingua, concetti e pratiche della consapevolezza. Se i due sono collegati e calma, il bambino impara un sacco di quei momenti.
  3. Insegnare loro gli strumenti e le competenze per rispondere coscientemente e calmarsi quando stanno attraversando un momento difficile. Ad esempio, eseguire tre respiri coscienti, hanging out presso l'angolo di calma, o "lasciare entrare". Queste pratiche sarà più utile se le portano fuori con nostro figlio piuttosto che, semplicemente, dirvi che li fanno solo; almeno all'inizio.»

Alcuni esercizi e attività

«Ricordate le iniziali SONO. La a corrisponde all'attenzione. Quando le cose diventano stressanti o caotico o non sappiamo cosa fare, possiamo sempre fermo e prestare attenzione. La R corrisponde per respirare. Prestare attenzione al respiro può aiutare a calmare e concentrarsi al fine di prendere decisioni migliori. La E corrisponde per scegliere. Respirare consapevolmente ci può aiutare a scegliere più saggiamente che cosa fare dopo. "

«Che cosa vi ricordate? Questa strategia consiste nel chiedere a tuo figlio in qualsiasi momento della giornata che vi ricorderà di ciò che è vivente. Notare che questo che non si sta cercando una risposta in particolare, e la memoria non deve essere positivo o felice. Dare è ha ed essere in grado di tollerare il loro momenti più difficili o sgradevole della vita è di un valore incalcolabile. Chiedi a tuo figlio cosa vi ricorda quel giorno e mostrarvi ricettivo alla tua risposta, qualunque sia.'

«Creare l'angolo di calma. Inoltre, per cancellare la vostra casa, è possibile creare un punto specifico di calmarsi. Questo può consistere di una piccola stanza, un angolo di una stanza, una sedia comoda o una tenda bambino interiore. Ho qui alcuni aspetti di avere in conto:

  • Anche se non è necessario, è possibile scegliere un tema per quello spazio. Un mio amico chiamato "Glaciale calma" e mettere i libri sull'Antartide e ripieni pinguini e orsi polari. Un altro amico ha chiamato "Spazio sede"; Lei e suo figlio tagliare stelle e pianeti, li appesi al soffitto e mettere l'alieno preferito bambola di suo figlio e alcuni libri e giocattoli a tema spaziale.
  • Scegliere un paio di bambole che ama o attività che possono essere eseguite solo.
  • Non mettere troppe cose, farà che troverete è di difficile messa a fuoco.
  • Nessun schermi, compresse o giocattoli elettronici nell'angolo di calma, ad eccezione di un lettore MP3 o un lettore CD con meditazioni guidate.
  • Non si tratta di un angolo di pensare e tuo figlio non deve venire a lui associato. È necessario associare sentimenti positivi.

L'angolo di calma è un luogo sacro dove non è consentito di urlare, rimproverare, discutere, combattere, interrogatorio o negoziare. L'obiettivo di questo posto non è analizzare situazioni o problemi di reframe. È un posto per essere, respirare con calma e tranquilla e rilassante attività. Questo è tutto. Quando siete lì, si dovrebbe sentire sicuro."

«I genitori vivono giorno per giorno accelerato, anticipare i problemi, lo sviluppo di piani e in generale qualunque cosa facendo fretta di passare alla successiva. Ma questo è faticoso, non è sostenibile e, se non stiamo attenti, i nostri figli saranno adottato abitudini simili. Come noi, può finire sensazione che le loro vite sono un susseguirsi di "pronto,... adesso!" senza nemmeno un attimo per rilassarsi, concentrarsi e riflettere su dove sono state, dove sono e dove si vuole andare. Fortunatamente, possiamo aiutare pausa quel ciclo. Possiamo insegnare loro a preparare, siate pronti e semplicemente la respirazione. Ogni volta che si arriva a farlo, o ogni volta che possiamo farlo con loro, abbiamo pianterà i semi della consapevolezza. In questo modo ci sarà essere inculcare in loro competenze e pratiche che serviranno loro per tutta la vita.»

L'autore

Carla Naumburg è operaio sociale clinico, scrittore e, ciò che è più importante, mamma. Autore di Genitorialità nel momento presente, gestisce anche il blog di genitorialità consapevole in MedicinaLive ed è partner di pubblicazione Kveller.com. Suoi scritti sono stati pubblicati in Il New York Times, Washington Post e L'Huffington Post, tra gli altri mezzi.

www.carlanaumburg.com


Essere socievole, Condividi!

Ti è piaciuto questo articolo?

Iscriviti alla nostra RSS per non perderti nulla

Altri articoli su
Da • 27 ottobre 2016 • sezione: Libri e CD