Intervista con Silvia Jaén: "Quando la tua intenzione è di fare yoga, non c'è nessuna telecamera che può resistere"

Prima, molte persone che vivevano lontane tendenze e grandi città un giorno scoperto lo yoga in un libro che caduta nelle loro mani per caso. Oggi, molte persone sono con lo yoga e anche cominciare a praticarlo grazie ad internet. È un colloquio di rete di Yoga.

Silvia Jaén copia

Silvia Jaén Era uno di quei fortunati che conosceva l'esistenza dello yoga in un libro. E quindi alle classi, pratica, fino a quando ha dovuto lasciare perché il suo modello di lavoro gli ha impedito di seguire. Ma ha incontrato un grande amico, Sonia Lorenzo - oggi insegnante di yoga sull'isola della Palma - e gli disse che aveva intenzione di treno per insegnare lo yoga. Un po' di luce si accese all'interno di Silvia e deciso anche firmarlo. Essi andarono immediatamente fuori le classi, così ha lasciato il mondo della moda ed era una non-stop, fino a quando ha deciso di creare la propria scuola e la sua formazione.

Quasi un anno fa ha avuto un grave incidente (Vedi Articolo). Ciò che ha contribuito è lo yoga e le caratteristiche specifiche dello stile Iyengar che voi siete ancora nei vostre lezioni di Hatha Yoga?

-La chiave è stata la mia passione, in primo luogo, e tutto il resto mi ha permesso di aiutare gli altri nel corso degli anni di insegnamento. Questa volta, ho visto in me stesso che la pratica mi ha aiutato durante l'incidente e la mia guarigione.

Penso che ancora non riesco a mettere le parole a ciò che assunto mio yoga, tutto quello che ho visto in me e tutto quello che ho visto gli studenti che si sono formate, cambiamenti, sviluppi... Da tutto ciò che ho potuto vedere e sentire, che lo yoga è qualcosa di molto grande per me e quindi si tenta di trasmettere.

Ciò che è chiaro è che se lo yoga non era stato nella vostra vita, voi non essere pienamente recuperato come sei ora.

-Sì, penso che il 99,9% del mio recupero deve essere yoga. E non solo per la struttura fisica che fornisci, in termini di flessibilità e di tutti i benefici che conosciamo: forza, perseveranza, ottimismo, sentirsi belle e meno belle come dolore le cose..., ma anche sentire questo dolore ed essere in grado di superare con il respiro. Se non fosse stato per lo yoga credo che non sarebbe bene che ora sono la metà.

Cosa direbbe persone interessate anche nell'aspetto e forma fisica sono dicendo che lo yoga è un esercizio troppo "leggero"?

-Sì, ci sono molte persone che è l'approccio per chiedermi quali esercizi li permettono di rimuovere è la pancia o hanno loro braccia o le gambe più forte. Dire loro che ci sono attività come palestra, correre o di fare moto che sono perfetti per questo. Penso che l'esercizio è molto sano e io sono pienamente d'accordo, ma c'è un momento in cui comincia a confondere tutto un po'. Chiaro che lo yoga serve per rilassarsi, respirare e mantenere un corpo snello e forte se praticato per impostazione predefinita e con Costanza, ma che è non il suo scopo.

Lo scopo dello yoga è di avere un corpo sano, sì, ma di realizzare qualcosa di molto più profondo, molto più sottile di quello. Mi raccomando sempre che se ciò che si cerca è l'estetica, così ci sono molti altri ma molto efficace, che lo yoga è dato il rispetto e la cura che richiede, per mezzo di quel respiro, che la consapevolezza, che fisico e impegnativo lavoro che richiede, ma non allo scopo di bellezza esteriore.

Tu sei il direttore del 'corso Yoga principianti' abbiamo lanciato dallo Yoga in cosciente televisione e rete, che cosa hai pensato quando è venuto l'idea?

-Quando fa anni cominciarono a sorgere internet in Spagna, in qualsiasi momento ho offerto qualcosa pure, e la verità è che non si è concluso di vedere molto chiaro. Ma con il tempo avrete pagando conto che l'insegnamento su internet, sia attraverso il dispositivo che è, sta avendo molto boom e possono aiutare molte persone e anche nel caso di yoga.

Dopo l'incidente - che ha segnato un prima e un dopo molto chiaro nella mia vita, che mi ha costretto a non essere completamente valido per molte settimane, ho notato che Ci sono un sacco di persone bisognose da praticare lo yoga, ma non si può fare questo perché non possa muoversi liberamente, o perché le loro condizioni non sono le più adatte a farlo, o perché si vive lontano da qualcuno che ti può insegnare... Durante il mio tempo di recupero ho riflettere su queste cose e andare un po' più nel mio modo di pensare.

Che cosa si vuole contribuire ad un corso di yoga oline?

-Quando ho iniziato le riprese con televisione consapevole, al momento della esamina la macchina fotografica mi sentivo che tutti coloro che desidera frequentare le mie lezioni potrebbe farlo. Era come una sorta di collegamento tra la fotocamera, che rappresentano queste persone e. E davvero dare lezioni con molto affetto, stavo cercando di essere vicino, perché potrebbe capire che le persone e indossare sulla pelle, perché ero stato in circostanze limitate. E essere in grado di passarlo e protesa verso quelle persone nel modo migliore che conosco e può fare, mi ha trovato qualcosa di molto grande.

È un corso base ma molto completo. Perché quello che si estructuraste modo?

-Un corso per principianti mi sembra fondamentale. Oggi giorno ci sono molte classi in u dei video online che sono grandi, ma dal mio punto di vista non esiste una transizione, non tendono ad essere mai con lo stesso insegnante o professore avanzando nella pratica, dalle basi per andare gradualmente evolvendo.

Sembrava una buona idea per fare un corso che ha avuto una progressione, un thread, in modo che il professionista potrebbe conoscere e capire lo yoga dalla base: Respirazione di base e semplici Asana, pranayama, transizioni in diverse posizioni e la sensazione di calma. Mi sembra fondamentale per un praticante di yoga per imparare il processo.

A nostro avviso, si riesce a trasmettere fin dall'inizio quella finezza e sensibilità che ha yoga per risvegliare l'intelligenza del corpo. Che non è così comune, anche in aula.

-La mia intenzione è quella. Ogni praticante ha una sensibilità nel corpo, e mi sto lentamente coltivarlo e svegliarsi, quindi trasmettere che mi sento. Chiaramente, ci è alcune linee guida da seguire, una pedagogia, una teoria che l'apprendimento, ma Se ti senti un asana nel corpo, se si sente davvero e lo integra, si può insegnare perfettamente. È molto diverso per dirigere una posizione di insegnarla. E viene insegnato quando qualcuno emana di per sé sentire qualcosa di molto speciale, che è lì, che è ancora funzionante.

Per me è essenziale per essere in grado di ottenere attraverso una macchina fotografica, che è presto, ha detto un sacco di persone che non sanno nemmeno... Ma credo che Quando la vostra intenzione è di far sentire e risvegliare che sottigliezza e splendore che ha yoga, penso che non c'è nessuna macchina fotografica o qualsiasi cosa che può resistere a lui.

Si dice che lo yoga dovrebbe essere individualizzato, su misura per le esigenze di ogni persona, soprattutto nel caso di yoga terapeutico. Si proprio dare molte lezioni private...

-Sì, le lezioni private aiutano un sacco a certe persone, soprattutto che hanno una disabilità fisica. Lavorare con il vostro vi è un'esperienza incredibile perché i loro corpi parlano e prodotto risultati impressionanti, anche a livello emotivo e mentale.

A chi si rivolge il corso? Perché ci sono molti livelli di principianti, e sono davvero tutte...

-Sì, il corso porta il titolo di 'Yoga per principianti', ma, come dici tu, ci sono tutti i principianti. È chiaro che il corso può essere molto utile come un primo contatto con lo yoga, ma Serve anche per coloro che prendere tempo alla pratica e vogliono approfondire altri aspetti più sottili. Vi consiglio questi che dare un'occhiata al corso perché forse sono commenti che non sono abituati ad ascoltare. Ecco cosa succede quando una stessa postura spiegare tre professori differenti: dite qualcosa di simile ma di forma diversa e a volte si fanno raggiungere un altro posto.

Vuoi dire qualcos'altro?

-Maggio trasmettere la mia gratitudine alla televisione consapevole per la tua compagnia, la sensibilità. Per un lungo periodo che porta nello yoga, voglio continuare a imparare dal popolo, e Álvaro Alonso mi sta facendo mi danno di più di quello che ho pensato ho avuto, sono felice. E grazie anche alla rete di Yoga. E che 'corso per principianti' può servire un sacco di persone che sanno e di trarre vantaggio dalla pratica.

Più informazioni: http://silviajaen.com/

Prossime attività ed eventi qui

Essere socievole, Condividi!

Ti è piaciuto questo articolo?

Iscriviti alla nostra RSS per non perderti nulla

Altri articoli su
Da • 23 maggio 2016 • sezione: Intervista