Intervista con K. Desikachar: "Yoga terapeutico è un percorso di sviluppo personale e spirituale"

Dr. k. Desikachar, figlio e allievo di T. K. V. Desikachar, ha iniziato a studiare yoga quando aveva nove anni. Oggi lavora come un yogaterapeuta per offrire soluzioni efficaci per tutti i tipi di squilibri mentali, emozionali e fisici. Il 21 e 22 Egli dà seminari a Barcellona e Madrid. E dal 9 al 11 settembre sono invitati dalla scuola di Pranamanas di Yoga terapeutico a Sebastian. Per questo motivo si intervista Dana Ginevro.

Mator Desikachar

Poche settimane fa professore di yoga e yogaterapeuta Dana Ginevro ha fatto un colloquio per Mator Desikachar per la scuola di Yoga terapia PranamanasYoga, che è stato così gentile da condividere con i lettori di YogaenRed.

K. Desikachar combina gli insegnamenti dello Yoga, Ayurveda, i veda e la psicologia moderna con l'obiettivo di responsabilizzare i propri clienti nel loro cammino di guarigione, facendo loro scoprire le proprie potenzialità. Co-ha scritto diversi libri, come Lo Yoga di Yogi, una biografia del nonno e del grande yogin Krishnamacharya T., e Cuore di asana, un manuale completo su classici Asana Yoga.

Dottorato in psicologia da Università di Madras, Kausthub Desikachar è noto per la sua profonda conoscenza della tradizione dello yoga e della sua capacità di spiegare questi antichi insegnamenti accessibile ed adattabile modo nella nostra società moderna. Da formazioni di Yogaterapia insegnanti di yoga a Bruxelles (la prossima promozione inizia il agosto 2016). Per ulteriori informazioni sulla formazione: www.kausthub.com/yth2016es

Come definirebbe la linea Krishnamacharya suo nonno e suo padre T.K.V. Desikachar Yoga terapeutico?
Nella tradizione del classico maestro Sri T. Krishnamacharya, che oggi è rappresentato dalla Fondazione KHYF Krishnamacharya Healing & Fondazione Yoga (Yoga terapeutico) è un processo olistico di empowerment in cui lo studente sviluppa la propria pratica personalizzato, con l'aiuto della yogaterapeuta, che considera non solo la malattia da un approccio multidimensionale, ma si rivolge anche a alleviare le sofferenze causate da questo. Yoga terapeutico funziona in modo progressivo, non invasivo ed è pienamente compatibile con altri trattamenti.

A seconda della natura del disturbo, Yoga terapeutico può avere un preventivo, guarigione fine o può aiutare a gestire i sintomi di una malattia cronica e facilitare la guarigione in persona a diversi livelli (mentale, emozionale, fisico, spirituale...). Essa si concentra come un processo in evoluzione, lentamente ma molto sicuro e non come una soluzione rapida. In breve, potremmo dire che eLo Yoga terapeutico è un percorso di sviluppo personale e spirituale, con l'obiettivo che l'individuo scopre il proprio coraggio e la forza.

Che cosa può essere trattata con Yoga terapeutico?
Se correttamente applicato, può essere alleviato una vasta gamma di disturbi, da disturbi muscoloscheletrici, digestivi problemi o squilibri neurologici ed emozionali.

C'è relazione una tra le emozioni e i sintomi fisici?
Yoga terapia vede l'individuo olisticamente con le sue diverse dimensioni che si influenzano a vicenda. È comune per un problema emotivo di manifestarsi attraverso un sintomo fisico. Terapeutico Yoga prende in considerazione tutto questo. Sappiamo che ciò che facciamo a livello fisico non solo influenza il corpo, ma ha anche il suo impatto a livello emozionale e viceversa. Un yogaterapeuta dovrà formulare domande circa il vostro stato emotivo, le relazioni con se stessi e gli altri, lo stress quotidiano a cui sono soggette e altre circostanze che possono avere una grande influenza sulla condizione/malattia medica soffrite.

Lo Yoga terapeutico individualizzato è un concetto relativamente nuovo in Europa. E l'India?
Tradizionalmente in India Yoga terapeutico è insegnato solo in un contesto particolare, da insegnante a studente e sempre la misura. Tuttavia, anche nel nostro paese con l'influenza della società moderna, lSiete insegnanti di yoga sono portati via dalla moda di proporre «una ricetta per tutti» anche nel campo dello Yoga terapeutico. Questo approccio non è solo inefficace, ma può anche essere molto pericoloso non notare le differenze, le esigenze e le uniche limitazioni di ciascuno. Yoga terapeutico deve essere implementato solo su base individuale secondo le capacità, esigenze e adattato ad ogni individuo.

Secondo la tua esperienza, quali sono le caratteristiche più importanti che dovrebbero sviluppare una buona yogaterapeuta?
In primo luogo, devi essere un eccellente osservatore al fine di analizzare e percepire non solo i sintomi evidenti, ma anche il sottile a diversi livelli. Il mio mentore e padre K. V. Desikachar T. ha detto che con un'appropriata osservazione che avete fatto metà del lavoro.

In secondo luogo, il terapeuta deve avere una buona dose di pazienza e la capacità di sostenere gli studenti durante il loro processo di guarigione. Il terzo ingrediente fondamentale è una buona formazione completa che include non solo la teoria completa, ma anche una pratica sufficiente per una buona integrazione di tutti gli strumenti di yoga spaziose.

Io sono anche del parere che il yogaterapeuta deve avere una guida spirituale per essere in grado di guidare lo studente nel processo di conoscenza di sé. Penso anche che è la caratteristica più importante che dovrebbe sviluppare un yogaterapeuta.

Che cosa è una sessione di Yoga terapeutica?
Prima facciamo una pre-consulta con lo studente di informarvi nel dettaglio del processo di Yoga terapeutico, l'atteggiamento e le azioni che si prevedono di esso. In questa sessione, si compila la scheda dello studente con dati personali, i parametri generali di salute, i sintomi e gli obiettivi.

Abbiamo quindi effettuato una prima sessione in cui lo studente inizia il percorso di Yoga terapeutico guidato dal terapeuta. Ascoltiamo e osservare con attenzione lo studente a capire il loro stato di salute e le relative funzionalità in dettaglio, ti fanno una serie di domande, leggere la diagnosi del polso e applicare altri metodi di osservazione.

Verso la fine di questa sessione, che di solito dura dai 30 ai 90 minuti, definiamo l'obiettivo della pratica e il tipo di strumenti che sono utili allo studente. Può essere che sviluppiamo e insegnare la pratica personalizzata direttamente durante la stessa sessione o che, a seconda dei casi, che insegniamo che è nella seconda sessione.

Pratica viene sempre creato un modo olistico e sinergico e può essere costituita da diversi strumenti di yoga. Lo studente si impegna a praticare la serie regolarmente consigliata dal yogaterapeuta.

È importante eseguire regolarmente, recensioni di solito ogni settimana o come il caso potrebbe essere ogni 2-4 settimane. Eccezionalmente con alcuni studenti, è necessario definire anche fino a due sedute a settimana. Queste sessioni/recensioni sono importanti per osservare la qualità della pratica dello studente, effetti sulla loro salute e, se necessario, andare a perfezionarlo e aggiungendo gradualmente inizialmente proposto progressioni di esercizio.

Questo processo, che abbiamo sistematicamente documentato dall'inizio fino alla fine, continua fino ad essere percepito un miglioramento significativo della malattia o fino a quando il momento in cui il yogaterapeuta intuire che la terapia già non può contribuire di più allo studente.

Per un yogaterapeuta, è importante avere la conoscenza dell'Ayurveda per effettuare letture posturale e l'energia di una persona? Spesso spesso suggerite modifiche alimentari e stile di vita basate su Ayurveda?
La medicina di Ayurveda e Yoga sono viste in comune in termini di comprensione del funzionamento del corpo umano e della salute. Per questo motivo la conoscenza dell'Ayurveda sono estremamente utili per il valore di yogaterapeuta. Consigliare il cibo cambia e certe abitudini quotidiane basati su ayurvedici nello studente che costituzione può essere di grande aiuto. Inoltre, Ayurveda ci dà ottimi strumenti di osservazione e analisi della salute dello studente. Tali motivi incluso la formazione tradizionale dell'Ayurveda Yoga terapeutico.

È spesso leggere l'impulso dei suoi studenti? Potrebbe darci alcuni esempi in cui sarebbe interessante effettuare una lettura del polso?
Praticamente in ogni sessione di Yoga terapeutico. Mi aiuta a comprendere appieno lo stato di salute dello studente a più livelli sottili. Ad esempio, la frequenza cardiaca è molto utile per determinare quale malattia è il più dominante nel caso di studenti di diversi. So dare priorità a ciò che è cruciale, dal quale non sempre possono essere trattati tutti allo stesso tempo. È anche possibile definire quale parte del corpo è il più colpito: destra o sinistra. Queste percezioni hanno enormemente consentono a determinare le soluzioni più ottimale all'interno lo Yoga terapeutico.

Dopo aver analizzato le esigenze, capacità e obiettivi dello studente, quali risorse fa il Yogaterapeuta per il tuo studente?
Dopo aver analizzato le esigenze e gli obiettivi dello studente, si sviluppa una serie di olistico con i diversi strumenti che offre yoga. Questa pratica può includere posture (āsana), esercizi di respirazione (pranayama), meditazione (dhyāna), consigli alimentari (āhāra niyama), consigli da abitudini quotidiane (vihāra niyama), canto (mantra), opinioni o le dichiarazioni (bhāvanā), energia (mudra) gesti simbolici (nyasa) si blocca e guidato auto / stesso uno studio (svādhyāya).

Un buon yogaterapeuta sa tessere questi aspetti specifici per creare una pratica semplice ed efficace. Non abbiamo sempre bisogno di includere tutti gli aspetti, ma è importante che il terapeuta ha una vasta conoscenza di loro in modo che è possibile definire le necessarie e scegliere in modo efficace.

Con quale regolarità dovrebbe praticare lo studente effettive?
Normalmente mi raccomando che serie di pratica giornaliera studenti abbiamo sviluppato appositamente per esso. Comunque, possiamo adattare la frequenza della pratica secondo la natura del disturbo, la capacità dello studente, vita quotidiana e il tempo a disposizione tra gli altri fattori.

Voi avete predefinito di script a una malattia o una condizione medica o sempre crea una nuova sequenza per ogni studente? Ciò che tende ad essere la durata?
Non esiste alcun valore predefinito per una malattia o condizione specifiche sequenze. Standardizzare sequenze non è solo incompatibile con i principi dello Yoga terapeutico, ma può essere pericoloso per lo studente. È assolutamente indispensabile che tutti i yogaterapeutas hanno la conoscenza e l'esperienza per creare soluzioni su misura per ogni studente.

La durata di una pratica dipende dalla natura della malattia o condizione medica, le capacità e il tempo a disposizione dello studente: può durare da 15 minuti a un'ora.

Ingredienti consentono il processo di guarigione di Yoga terapeutico?
L'ingrediente più importante di 'guarigione ricetta' è senza dubbio un buon rapporto tra il terapeuta e lo studente, una relazione che sostiene e dà forza allo studente. Se il terapeuta e lo studente a sviluppare una relazione che genera fiducia e sicurezza, scoperto il percorso di guarigione, una profonda guarigione che coprono i diversi strati dell'essere umano.

Consultazioni: Dr. Kausthub Desikachar darà sessioni individuali di Yogaterapia venerdì 20 maggio a Barcellona e a Madrid il lunedì, 23 maggio. Per prendere tempo Contattare Dana Ginevro (Vedi dettagli sotto).

Seminario 'L'essenza della Yogaterapia'

Il maestro Sri T. Krishnamacharya, uno dei grandi Yogi contemporanei, era che all'inizio del XX secolo tornò ad introdurre lo yoga in un modo completamente adattabile e applicabile alla nostra società moderna. Mentre lo yoga offre una vasta gamma di strumenti, con grandi benefici di trasformazione personale e guarigione, è solo connesso solitamente con la pratica di posture fisiche. In questa tradizione tuttavia sono offerti molti altri strumenti, che sono molto importanti nel processo di guarigione.

Questo seminario di un giorno è progettato specialmente per insegnanti di yoga che vogliono approfondire la visione olistica e terapeutico yoga secondo la tradizione classica di T. Krishnamacharya & T. K. V. Desikachar. I partecipanti impareranno i principi essenziali di Yogaterapia, un sistema di guarigione che ha il suo punto di partenza dalla mente, pratica di Asana, Pranayama, Mantra, Mudra, Nyasa e meditazione. Il seminario prevede presentazioni e discussioni aperte, pratica esperienziale.

Date:
-Barcellona: 21 maggio, dalle ore 9.00 alle 16.00, presso l'Espai de yoga, Yogaia. PG. Sant Joan121. Barcellona

-Madrid: 22 maggio, dalle 9.00 alle 16.00 h, presso spazio rotondo. Rotondo 50 Segovia Madrid

-San Sebastián: 9-11 settembre. In Pranamasyoga. San Sebastian

Prezzo Seminario di un giorno: €90

Contatto: Dana Ginevro. T: + 34 677031637 / yogabydana@outlook.com

Essere socievole, Condividi!

Ti è piaciuto questo articolo?

Iscriviti alla nostra RSS per non perderti nulla

Altri articoli su ,
Da • 4 aprile 2016 • sezione: Salute