I tre aspetti dello yoga

Ora che molti flussi di quello che potremmo chiamare moderna "yoga" hanno tradito l'essenza del vero yoga, è più necessario che mai ricordare tre aspetti fondamentali dello yoga vero e scavare un po' nella stessa. Calle Ramiro scrive.

Tettoie di Yoga

Come ha sottolineato Mircea Eliade, lo yoga è il centro spirituale dell'Oriente. Si tratta di metodo, pratica, formazione psico-spirituale. È il primo metodo di miglioramento umano dell'Orbe e non è una religione o una setta, ginnastica, sport o un dogma. È una procedura specifica per l'evoluzione consapevole e sviluppo interiore.

Una tettoia è lo yoga come uno tecnica spirituale; ancora una volta, come un Metodo di risanamento psicologico; un altro come un Sistema di controllo psicosomatica.

Se il Western ha scelto per lo più del psicomatico di controllo è perché soffre di molti disturbi fisici e psichici, che si traduce come disturbi psicosomatici. È ha relegato così, molto spesso, yoga come una tecnica spirituale, che incidentalmente è il midollo delle prime manifestazioni yogiche più di 5.000 anni fa.

C'è una propensione a utilizzare lo yoga come una tecnica di controllo psicosomatico o purificazione e armonizzazione psicologica, al fine di lasciare rilasciando complessi, trauma, interni torturatori, fori psichiche, frustrazioni e repressioni che rompono, usura e rubare le migliori potenzialità dell'anima.

L'ideale è unificare le tre correnti o aspetti dello yoga, perché essi non devono essere esclusi ma si completano a vicenda. Quando si parla con l'aspetto spirituale, non intendiamo un tipo di spiritualità associato a qualsiasi religione o di culto, di qualsiasi sistema religioso institucionaliado. Tutte le credenze sono rispettabili, ma lo yoga si muove non da convinzioni ed esperienze.

Il ruolo della meditazione

Come l'essere umano è un insieme di piani, si deve lavorare su ognuna di esse, dal somatico allo spirituale, senza trascurare l'energia, il mentale ed emozionale. Ciò che occorre è, infine, una mutazione della coscienza che ci permette di percepire ciò che elude il sensoriale e intellettuale. Il pensiero è insufficiente, e lui deve capire che bisogna arrendersi per far emergere oltre la conoscenza dell'intelletto semplice. Vale a dire che dobbiamo andare oltre il pensiero. Del manifesto per l'immanifesto; Che cosa è con la forma, di rivederlo. È il viaggio dalla schiavitù alla libertà.

Dobbiamo coltivare pensiero corretto ci servono nella vita quotidiana, ma il viaggio all'interno non è supportato solo nel pensiero, ma in un genere speciale di intuizione che trasforma davvero. Dobbiamo imparare ad affrontare nella vita quotidiana e nel nostro universo interiore.

Meditazione svolge un ruolo essenziale nei tre aspetti dello yoga. Aiutare spiritualmente, naturalmente e anche cooperare nel ripulire e bilanciare la psiche e armonizzare l'unità psicosomatica, prevenzione dei disturbi in questo senso. L'ambito della meditazione è enorme e non solo prenderlo come una tecnica di rassicurazione, perché la sua fine è la trasformazione interiore per connettersi con la nostra vera natura. Meditazione non può diventare un mitigatore di dolore spirituale. Il suo scopo è quello di dare una svolta alla mente che ci permette di sperimentare "shock della luce" o speciali approfondimenti per ottenere un altro modo di percepire e di essere.

Calle Ramiro

RamiroCallePiù di 50 anni è stato Calle Ramiro insegnamento dello yoga. Ha cominciato ad insegnare a casa e ha creato un'Accademia di corrispondenza di yoga per tutti i Spagna e America Latina. Nel mese di gennaio di l971 aperto relativo Shadak Yoga Center, che sono già passati più di mezzo milione di persone. Suoi lavori pubblicati 250 includono più di cinquanta dedicato allo yoga e discipline correlate. Ha fatto Yoga lo scopo e il senso della sua vita, avendo viaggiato un centinaio di volte in India, la patria dello yoga.

Guarda il Calle Ramiro Facebook:
https://www.facebook.com/pages/Ramiro-ACalle/118531418198874

Essere socievole, Condividi!

Ti è piaciuto questo articolo?

Iscriviti alla nostra RSS per non perderti nulla

Altri articoli su
Da • 15 febbraio 2016 • sezione: Firme, Calle Ramiro