Spiritualità e natura umana oggi

Fernando Díez, Javier Sádaba, David Jou, Francisco J. Rubia, Ramon M. Nogués e Vicente Merlo parteciperà nel corso "Spiritualità e natura umana oggi" per l'Istituto Gestalt di Barcellona ha tenuto il terzo lunedì di ogni mese, da gennaio a giugno 2015.

spiritualità a braccia aperte

Francisco J. Rubia, autore di Il cervello spirituale (in preparazione), interverrà su "è il cervello spirituale? Il Neuroespiritualidad "nel mese di gennaio, inaugurando il corso.

Javier Sádaba Si è laureato in filosofia e letteratura presso la Universidad Pontificia di Salamanca e in teologia presso l'Università Gregoriana di Roma e un dottorato in filosofia e letteratura presso la Universidad Complutense de Madrid. Nel mese di febbraio parlerà su "Etica, filosofia e spiritualità".

David Jou Egli è un professore di fisica della materia condensata presso l'UAB e autore, tra molti altri libri, di Il labirinto del tempo. Nel mese di marzo sarà il suo discorso: "circa lo scopo dell'universo".

Il professore emerito di biologia presso l'UAB, Ramon M. Nogues, autore di Dèi, credenze e neuroni. Un approccio scientifico alla religione, sulla vita e la morte. Possibilità e limiti dell'intervento umano e Cervello e trascendenza, Farà il soggetto "L'evoluzione del desiderio umano spirituale" di aprile.

Fernando Díez È filosofo, musicista, orientalista, scrittore e performer di sitar, docente. Il suo ultimo libro è Scienza e coscienza, il paradigma di quantum e la ricerca spirituale. Egli parlerà a maggio su "Scienza, coscienza e la ricerca spirituale".

Vicente Merlo Ha conseguito un dottorato di ricerca in filosofia, autore di un contrappunto a Induismo, Svami Satyananda Sarasvati, discutere "Interfaith la La spiritualità" nel mese di giugno.

Spiritualità o cercando l'intangibile

Uno dei pilastri che sono fondamentali per una persona è l'anelito alla spiritualità. La crescita reale implica meraviglia sul mistero dell'esistenza, ricerca di risposta alla domanda dell'aldilà, tuffatevi il destino insondabile di essere ricerca o aprire sempre più sentita in ogni vibrazione propria cellula dell'universo, in un sorta di fusione con niente.

La spiritualità è la ricerca orientata immateriale per ripristinare il collegamento tra l'essere umano ed essere Global (l'universo, vita, Dio). Ma il riconoscimento che la spiritualità non significa religione, ma che è una dimensione vitale di più, rappresenta un importante passo avanti ed è un segno che l'umanità sta entrando in un nuovo paradigma. Agnostici, anche gli atei, sono d'accordo che c'è una sorta di irrequietezza e possibilità di esperienza che non è riducibile al desiderio di conoscenza - curiosità scientifica - o la scommessa metafisica - religione e filosofia - o anche per l'impulso altruistico di solidarietà, Nonostante sia collegato a questo. Allo stesso tempo, sempre più persone più religiose di diverse tradizioni, simpatizzare con il nuovo design e fornire preziose sfumature ad esso.

Nell'Area della spiritualità dell'Istituto Gestalt proposto ad esplorare la spiritualità dalla prospettiva del nuovo paradigma e il suo rapporto con la natura umana. E hanno affrontato da diverse discipline, dalle neuroscienze alla interreligioso attraverso etica, filosofia, fisica quantistica, visione evoluzionistica e scienza, tra gli altri.

Ulteriori informazioni: http://www.institutgestalt.com/html2/ds/documentos-subarea/008033001.pdf

Essere socievole, Condividi!

Ti è piaciuto questo articolo?

Iscriviti alla nostra RSS per non perderti nulla

Altri articoli su , , , , , ,
Da • 30 dicembre 2014 • sezione: Classi, corsi e workshop, Eventi