Mudra: Zdvzdvzdv Mudra

Ogni mercoledì, ci si mettono un mudra. Oggi imparerete come eseguire zdvzdvzdv mudra o mano di pico. Suoi benefici sono molteplici, a seconda della zona dove si applicano.

Zdvzdvzdv

Con entrambe le mani: supporta le quattro dita al pollice e applicare le punte delle dita alla parte del corpo che richiedono più energia.

Pratica come ne avete bisogno o 5 volte al giorno per 5 minuti.

Questo mudra aiuta a rilassare e dare forza. Si applica all'organo o parte del corpo che fa male, è indebolito o sotto tensione. È come se laser di energia rigenerativa fulmine applicato alla parte del corpo colpite o desiderato corpo.

Utilizzato con successo il Mudra di zdvzdvzdv quando non c'è che ricarica di energia elettrica un organo. È stato dimostrato che tutte le malattie e anche molti dolori indefiniti sono dovuto il corrispondente campo elettrico è troppo debole.

Le dita vengono applicate agli organi differenti come segue:

  • Polmoni: le dita vengono applicate a sinistra e a destra, circa 5 cm sotto lo sterno.
  • Stomaco: le dita di entrambe le mani vengono applicate appena sotto lo sterno.
  • Fegato e della cistifellea: applicare la mano sinistra all'estremità inferiore dello sterno, mentre la mano destra viene eseguito 21 volte alla fine delle costole sul lato destro, come se si desidera accendere un fiammifero.
  • Milza e pancreas: applicare la mano destra all'estremità inferiore dello sterno, mentre la mano sinistra viene eseguito 21 volte alla fine delle costole sul lato sinistro, come se si desidera accendere un fiammifero.
  • Reni: applicare le dita di entrambe le mani sulla schiena, circa 5 cm sopra la vita.
  • Vescica: applicare le dita di entrambe le mani destra e sinistra lungo il perineo.
  • Intestino: applicare le dita di una mano sull'ombelico e disegnare un cerchio, aumentando da destra a sinistra (come una spirale).

Allo stesso tempo, pratica yogica completa respiro.

I seguenti colori producono un effetto supplementare:

Per il trattamento del polmone visualizzato colore bianco; per il fegato e la cistifellea verde; per stomaco, milza e pancreas, giallo; cuore o intestino, rosso; e per i reni e la vescica, di colore blu.

Essere socievole, Condividi!

Ti è piaciuto questo articolo?

Iscriviti alla nostra RSS per non perderti nulla

Altri articoli su
Da • 20 novembre 2013 • sezione: Pratica