Storie da condividere: un mese di insegnamento presso l'India

Per me, lo yoga è la nobile arte della conoscenza di sé che si apre verso l'universo. La scienza è la nobile arte della conoscenza del mondo che ci circonda. Entrambi sono passioni che spostare la mia vita. A quanto pare sono remote, ma in realtà sono interconnessi tramite la ricerca. Scrive Sara Cogliati.

Sara Cogliati

Con questa forte motivazione sono tornato in India, dopo due anni. Ho trascorso due mesi speciale ed intensi. Grazie alle mie due passioni ho vissuto un'esperienza indimenticabile. Questa è la storia della prima parte del mio viaggio.

Bhaje Malavli, Poynad, Bal Asha Ghar, Bhambarde, Shel-Gabriella Gaon. Sulla mappa sono i nomi dei villaggi in Maharashtra. Per molti bambini e ragazzi indiani sono il posto per vivere una vita sicura e felice dove si sviluppa il proprio futuro. Su questi siti troverete alcuni dei centri di Samparc (www.samparc-india.org), un'associazione di indiano che 20 anni a che fare con bambini orfani o provenienti da famiglie affette da alcolismo e prostituzione, fornendo il proprio sostegno, formazione e dando loro affetto e amore come in una vera famiglia. I bambini possono sponsorizzare e andare direttamente alla riunione India.

"Abbiamo iniziato senza denaro e senza nessuno che lavoreranno con noi, ma siamo fiduciosi che la nostra idea è diventata realtà," mi ha detto Amit Banerjee, fondatore del Samparc associazione. Così ha iniziato il percorso che ha portato da un piccolo adobe casa con sette figli fino ad oggi, con 600 ragazze e ragazzi tra i 4 e 17 anni, dieci centri, un centro di formazione professionale, una scuola e un ospedale. I primi bambini in arrivo sono giovani adulti, con i loro diplomi, relativi impianti ed alcuni che hanno già creato la propria famiglia. Il Samparc già nipoti!

Un corso nella scienza applicata

Ho conosciuto questa associazione due anni fa, durante il mio primo viaggio in India, e sono rimasto affascinato dagli occhi dei bambini, con la sua gioia e il bellissimo lavoro di questi centri. Così ho deciso di tornare indietro e dare il mio piccolo contributo: un corso di scienza scuola del centro Samparc de Bambharde, una zona tribale delle montagne.

Questa scuola ha una storia unica: un giorno Amit Banerjee è stato trovato, durante un tour 16 anni fa, con una coppia che stava cercando di raggiungere un ospedale perché suo figlio aveva contratto una grave infezione. Il bambino ha avuto una lesione trattata con urina di vacca, la tradizione popolare. Piccolo morì prima di raggiungere l'ospedale sotto gli occhi di Banerjee, che ha deciso di costruire una scuola per evitare altre tragedie dovute alla mancanza di informazioni. Per una curiosa coincidenza del destino, era in quel luogo dove di corso di informatica per insegnare ai bambini la cosa importante è quello di lavarsi le mani per prevenire l'infezione.

Dopo le lezioni teoriche, ha fatto un esperimento che consisteva di toccare un piatto con una sostanza adatta per la coltura batterica prima e dopo aver lavato le mani con acqua e sapone alla fine della giornata. I bambini hanno partecipato all'esperimento con grande interesse. I risultati, ovvi per me, perché erano eccitante! Infatti, dopo aver lavato le mani, la crescita batterica è diminuito drasticamente, dimostrando la salute importante di questa semplice abitudine. Loro risultati li ha causato un'impressione così positiva che ho fatto molte domande.

Non so se davvero questo introdurrà un importante cambiamento nelle abitudini o se tutti lo farà. Ma forse si ' coscienza maggiore contributo fra loro bambini per la prevenzione di problemi gravi come le infezioni. Forse che la coscienza portare casa o ai loro futuri figli. Forse è che solo un seme al vento che un giorno porterà il loro frutto.

Mi prendo la memoria di curiosità e sorpresa sui loro volti: la migliore ricompensa.

Dopo un mese trascorso con i figli da Samparc, il mio viaggio ha continuato a Rishikesh, l'ashram di Swami Rama, della tradizione dell'Himalaya, per un'interiore intenso viaggio.

Sara Cogliati Nacque a Milano e ora lavora a Madrid come biologo presso il centro nazionale di ricerca cardiovascolare. Vivere lo yoga come una costante ispirazione. Con questo slancio è stato due mesi in India per insegnare la scienza ai bambini di un'ONG e rendere una sadhana nell'ashram di Swami Rama della tradizione himalayana.

Essere socievole, Condividi!

Ti è piaciuto questo articolo?

Iscriviti alla nostra RSS per non perderti nulla

Altri articoli su
Da • 20 novembre 2013 • sezione: Storie da condividere, Partecipa