Il passeggero oscuro

Freud ha fatto una scoperta importante per l'uomo bianco occidentale: nascosto nell'armadio, accanto ai corpi, è una registrazione in cui abbiamo registrato la nostra vita e modelli che, attraverso le esperienze, hanno tenuto. Noi stiamo abitate dai cliché che ripetiamo, alcuni sono apparentemente benefiche e altri chiaramente macabro. Isabel Solana scrive.

Passeggero oscuro

Questi cliché sono generati i pensieri sociabilizantes e la vendetta, è previsto che rassicura la Comunità, come pure i crimini nascosti. La programmazione è top secret e non ricordare a noi stessi e... L'istinto di continui a nasconderti nostra narrazione ci viene da lontano, da lì il peccato originale. Il passeggero oscuro, come lo chiamava Dexter, che possediamo. Sua esistenza può essere visto dalla torbidità della nostra vita. Scarichi fuori nei sogni e atti non riuscite. Se non siamo liberi, se soffriamo, se siamo fastidiosi per quelli intorno a noi e noi stessi è perché l'ego contamina la nostra storia. Noi non vogliamo riconoscere al buio macabro che è in noi e che sembra amare, non è altro che una strategia di questo programma. Tutto questo lo sapevamo già, ma vale la pena una recensione veloce è dato l'importanza delle sue conseguenze.

Il divano dello psicoanalista dà l'opportunità di portare alla coscienza i cliches inconsci. Parli di qualcuno che, silenzioso e dietro di te, ascolta e si sente oltre le parole. Non si raggiunge per vedere, anche la penombra e la meditazione porterà in stato alfa. In questo ego semivigilia bassa guardia e mostrato poco a poco. Professional attento può vedere ciò che il tuo blind serpente. Con sensibilità, rispetto e risorse tecniche non invasive, vi accompagnerà per vedere, esso vi aiuterà a scoprire le chiavi al vostro ego, se è che non li avete visti voi stessi nella sessione.

Freud, Jung e società hanno fatto molto di buono da questa parte del mondo. Ci hanno dato una visione più umana e in qualche misura accattivante, del diavolo.

Riflessione mi porta a fare Yoga. Nello yoga, addebitiamo l'inconscio con materiale nuovo e sano, nella propria lingua. Quali sono le prostrazioni, gli archi, le asana, mudra, il pranayama? Non credi che agiscono beneficamente perché mandano messaggi non verbali di pace, armonia e salute con l'inconscio? In Yoga, entriamo in una sorta di Psicoanalisi di 5.000 anni. Non è sulla stuoia o mantra di canto come siamo distratti l'ego, che ci fai vedere? Non sono gli insegnanti che ci guardano dall'altare della classe, la tenerezza ed empatia necessario osservare nel profondo le caverne dell'inferno psicologico? Che cosa sono i fantasmi, resistenze e crisi che vengono visualizzati quando si avvia il percorso di Yoga? Cosa ne pensi che accade quando ti siedi a meditare? Cosa ne pensi che le note di osservatore?

Cerchiamo di salvaguardare di ingenuità di credere che il cammino spirituale si rilascerà la nostra ombra non di più. A volte abbiamo messo profumo su sporcizia, trucco sopra la ferita, rosa pastello su rot. Si tratta di un naturale e umana vigliaccheria con cui cerchiamo di rimandare l'inevitabile, come i bambini chiedere moratoria per la vasca da bagno. Abbiamo lasciato una lezione di Yoga calma e felice, ma sappiamo che le ombre aspettare dietro l'angolo. Lei è il lungo per vedere se diventa un miracolo e combattiamo al labirinto oscuro. Rimaniamo alla periferia delle forme, nuotare e tenere i vestiti... Forse è che intuitivamente ci aspettiamo ora che sappiamo come, in quanto ci sentiamo sicuri... Il tic che TAC ha avviato, stai praticando Yoga... Ma hai paura... non abbiate paura, terrore. Mi guarda con gli occhi umidi quando dici che sei innocente. Non so se ho capito in realtà; commettono errori, cespugli e bugia, vigilare contro l'armonia e la pace, ma ancora e così tu sei innocente. Si desidera solo per sentire che tu sei innocente; Ho capito, la colpa è un veleno mortale.

Processo di rinascita

Tesoro, ti puoi fidare. E perdere se stessi nel processo già iniziata, che vi metterà, se perseverate, prima la fortezza segreta, per la vostra felicità e la liberazione. Nel percorso di Yoga e qualsiasi percorso con il cuore, tutto è bello e armonioso. Per una meditazione Yogi esperienza vi porterà alla visione del suo innocenza primordialequale è la vaselina per affrontare gli errori. E vedere questi errori è il modo per diventare un essere saggia e compassionevole. Riconoscere le stanze segrete è una rottura enorme perché mette un termine per il grande sforzo richiesto per nasconderli. Vedere l'essere umano è quello che, paradossalmente, permette di scoprire che un altro brillante sull'amore ed è presentato chiaramente come la nostra vera natura. Non c'è nessuna paura, né ritardo perché quando si apre la luce sul soggiorno dimenticato. Se questo processo di rinascita ci porta sofferenza, sarebbe per averci pazzo ancora una volta dal seduttore, che porta in un vassoio di colpa. L'ego tenterà di ingannarci con quel vecchio stratagemma. Ma abbiamo imparato che la colpa è non di guarire ma di peggiorare il quadro. Non dimenticate di noi. È essenziale ricordare di noi. In qualsiasi riga della Yoga Sutra Patanjali, né nella Bhagavat Gita, o nella Hatha Yoga Pradipika, nessuna lezione di Yogi Bhajan, in nessun libro degli insegnanti Yogi ci sono in una singola raccomandazione per la sofferenza e il senso di colpa.

Ripetere ancora una volta, per assicurarsi che abbiamo capito, di quanto sia terribile non capisco bene chiavi di avvio di questo processo verso il Dharma. Lo yoga è un percorso di eroi, di Arjunas che libererà l'essere di essere goffo e in transizione, ma solo con la forza e la strategia dell'amore. Una morte che darà modo di una vita. All-in Yoga conduce a rivelare il nostro passeggero intrappolato, Si vive di circoli viziosi. Reveal che è un dramma esistenziale, un rito di iniziazione inevitabile. Per raggiungere la luce "Ru" deve passare attraverso il buio "Gu". Ci siamo venuti al Guru. È un passaggio minaccioso perché nella porta sono i portieri, mostri sanguinose di denti affilati e volto demoniaco. Insegnanti, coloro che sono andati prima, abbiamo lenito, vale a dire la sua funzione. Ci dicono, non abbiate paura, che non sono nulla più di false percezioni, che entrare, fare come hanno fatto già, che saremo testimoni della vita stessa, che ci troviamo di fronte alla mente, karma, consapevoli del fatto che non c'è nulla da temere, che non c'è nessun senso di colpa che pagare, ripeto, c'è nessuna colpa paga ma saggezza di metabolizzare. E soprattutto non c'è nessun altro modo per farlo. Sapendo la tua ombra luce su esso, per nasconderlo aumento. Per vedere il tuo passeggero terrorizzato davanti ai vostri occhi spirituali, discendere l'innocenza e la pace a voi dal cielo. Nelle vostre stanze segrete di apertura si penetrerà l'aria e la luce. L'inconscio diventa cosciente. L'ego vi darà modo di essere (il Auto Jung). E che ci porterà a migliorare noi, ci arricchiscono, guarirci, ci libera, ci illumini.

Lo psicoanalista e il psicoanalizado sono seduti e abbracciati sul cuscino di meditazione. L'osservatore e l'osservato illuminano insieme, mai separati.

Isabel Solana

Isabel SolanaNome spirituale: Hari Dev Kaur. Egli era nato nel 1957, ha due figli. Ha fondato e co-dirige HappyYoga a Barcellona)www.happyyoga.com). Insegna ogni giorno Kundalini Yoga e meditazione, crescita personale e corsi di Kinesiologia. È insegnante di Kundalini Yoga anni fa. Prima - e per lungo tempo - egli è stato direttore creativo di un'agenzia di pubblicità e ha vinto premi nazionali e internazionali. È un allievo di Un corso in miracoli.

Essere socievole, Condividi!

Ti è piaciuto questo articolo?

Iscriviti alla nostra RSS per non perderti nulla

Altri articoli su
Da • 10 ottobre 2013 • sezione: Firme