Asanas: Suryanamaskar, saluto al sole / parte 2

Il saluto al sole, diviso in tre serie di posizioni. Oggi, la seconda serie si sono dedicati alle seguenti tre posizioni di Suryanamaskar: Ashwa Sanchalanasana, Uttihita Chaturanga Dandasana e Ashtanganamaskara. Seguiamo in parte il testo delle chiavi del libro dello Yoga, Danilo Hernández. Esegui: Raúl Torres, professore della scuola internazionale di Yoga. Foto: Thor Castro.

Saluto il flusso di Sun

Posizione n. 4: Ashwa Sanchalanasana, posizione equestre
Stimolante, piegare il ginocchio sinistro e la gamba destra si estende più indietro possibile, posa sul ginocchio il pavimento e le dita.

La pianta di sinistra completamente è messo a terra (per evitare il sollevamento del tallone) e il ginocchio sinistro si trova all'incirca in parte superiore del piede sinistro. Le mani sono alla stessa altezza come il piede sinistro. Si estende in tutta la colonna vertebrale. Sul petto si sporge in avanti e faccia guarda alla parte anteriore o verso l'alto, ma stanno rompendo la zona cervicale.

Posizione n. 5: Uttihita Chaturanga Dandasana, posizione il piano inclinato o tabella
Sfiato aria, prendete il vostro piede sinistro indietro e poggiapiedi le dita di entrambi i piedi a terra. Le braccia sono distese con le spalle allineate con le bambole. Attiva il bicipite riunendo le braccia. Le mani sono attive, le dita separate e polsi piega orizzontalmente in linea con il tappetino. Vi sostenga bene nei polpastrelli delle dita e nocche e togliere peso le bambole.

Allunga i lati, sollevare la testa dell'omero, scapole insieme. Ora si allarga le clavicole e separare le spalle lateralmente. Tenere sono azioni di braccia e spalle.

Ampliare gli orizzonti dal bacino verso i piedi e la testa allo stesso tempo, che si estende sempre più la postura con ogni respiro. Mantenere il vostro corpo intero un inclinato, dalla corona alla punta online. Non far cadere i fianchi o di non farli crescere.

Posizione n. 6: Ashtanganamaskara, saluto con otto membri
Trattenendo il respiro a polmoni vuoti, scende a terra le dita prima di supporto d elos piedi e poi sulle ginocchia, il petto e il mento.

Le mani sono all'altezza delle spalle. Nella posizione finale, il corpo è fissato sopra le punte delle dita dei piedi, ginocchia, petto, mani e mento. IL bacino è sollevato e leggermente arcuato della colonna vertebrale.

Essere socievole, Condividi!

Ti è piaciuto questo articolo?

Iscriviti alla nostra RSS per non perderti nulla

Altri articoli su , ,
Da • 16 aprile 2013 • sezione: Asana