Asanas: Ardha Matsyendrasana

Mezza torsione spinale (Ardha Matsyendrasana) è una delle asana di base torsione spinale o rotazione. Così Danilo Hernández (Swami Digambarananda Saraswati) lo spiega nel suo libro accreditato Chiavi di Yoga. Teoria e pratica (La lepre di marzo). Esegue: Raúl Torres, professore della scuola internazionale di Yoga. Foto: Thor Castro.

Coppia di torsione

Torsione spinale è una postura di grande che non dovrebbe mai mancare una sessione di asana.

Tecnica

  1. Posizione di partenza: sedersi sul pavimento con il tronco eretto e le gambe insieme e allungate.
  2. Piegare la gamba sinistra e prende loro tallone sotto la coscia destra, lasciandola collegata alla natica di destra. Coscia di sinistra viene lasciata in terra e il ginocchio attraverso l'addome.
  3. Quindi supporta del piede destro sul pavimento, mettendo la faccia esterna della caviglia a contatto con il ginocchio sinistro. I punti del piede in avanti.
  4. Prima di procedere, tenere presente che per eseguire correttamente la coppia spinale deve essere partendo da una posizione di massima posizione verticale della colonna vertebrale. Per raggiungere questo obiettivo, afferrare con entrambe le mani il ginocchio destro. Ispirato, get forza con i braccioli verso di voi, che si estende verso l'alto il tronco e tirando il petto, ma senza alzare le spalle.
  5. Supporta destra sul pavimento dietro i glutei, quindi è possibile lasciare questo peso e tenervi completamente verticale.
  6. Ora si trasferì tutti braccio inquierdo sopra il diritto di ginocchio e disposte lungo la faccia esterna della gamba destra. Con l'avambraccio è possibile ottenere una piccola leva sulla gamba destra, fino ad arrivare a prendere il vostro piede destro o la caviglia con la mano sinistra. Può essere che all'inizio non è possibile, quindi limitarsi per mantenere che abbraccia la coscia di destra con l'avambraccio sinistro, ponendo la mano sinistra vicino la natica di destra.
  7. Infine, ispirato da tirando verso l'alto e sfiato aria, quindi ruota il tronco a destra come possibile. Torsione va da vertebre più basse e si sviluppa progressivamente verso l'alto, che si conclude con la rotazione delle vertebre cervicali di ruotare la testa.
  8. Nella posizione finale, il capo viene ruotato al massimo in senso orario, guardando sopra la spalla. Prendere la mano destra dietro la schiena, cercando di toccare l'interno della coscia destra con lei. Se questa posizione della mano destra provoca instabilità o perdita di verticalità del tronco, quindi è consigliabile lasciarla supportato nel terreno, in modo tale che esso shore posizione.

Tenere la posizione fino a sentire che siete stati abbastanza a lungo. Quando hai completato la postura, annullarla lentamente, seguendo la stessa procedura, ma al contrario. Quindi ripetere l'intera procedura girando a sinistra, con gambe opposte. Al termine dell'operazione, rilassare pochi istanti nella posizione Sukhasana, prendendo @ gambe incrociate, torno subito con le mani sulle ginocchia.

Dettagli tecnici

  • Nella posizione finale le due spalle sono alla stessa altezza.
  • Durante il soggiorno in Ardha Matsyendrasana schiena deve essere dritta e rilassata.
  • Non sedersi sul tallone della gamba che è sulla terra. Il tallone rimane in leggero contatto con altra natica gamba. Bisogna sedersi su entrambe le natiche.
  • Alti al ginocchio gamba è quasi sotto l'ascella.
  • Nella posizione finale si respira ritmo, lentamente e profondamente con l'addome. E ' apprezzata la pressione esercitata dalla addome sopra la coscia durante l'inspirazione. È possibile inserire alcuni respirazione toracica, soprattutto nel momento di sottolineare la posizione.
  • La posizione non sia stata forzata, ma se il corpo sta dando di se stesso, si può intensificare la coppia spinale che si estende la colonna vertebrale verso l'alto come ispirato e quindi sottolineando la rotazione del tutto il tronco e la testa sulla espirazione.
  • Per annullare la posizione, prima girare lentamente la testa, sentendo il movimento delle vertebre cervicali. Si noti che la tensione è rimosso dall'alto verso il basso.

Principali vantaggi

  • Rilassa i muscoli della schiena e i legamenti della colonna vertebrale.
  • Previene la saldatura delle vertebre lombari Quinta con osso sacro.
  • Tonifica i nervi spinali. Massaggi beneficamente tutti gli organi addominali stimolando le loro prestazioni.
  • È utile nel trattamento del diabete e dispepsia. Combattere efficacemente la costipazione.
  • Previene ed allevia la parte bassa della schiena dolore e mal di schiena.

Controindicazioni

Non è consigliabile per persone che soffrono di ernia, ulcera peptica o ernia del disco.

Essere socievole, Condividi!

Ti è piaciuto questo articolo?

Iscriviti alla nostra RSS per non perderti nulla

Altri articoli su , , , ,
Da • 13 mar, 2013 • sezione: Asana, Pratica