Umorismo yogica

In molte delle classi che ho frequentato come allievo c'è un elemento che non ha perso: scherzo gioco, sano, così divertente aneddoto che fa riflettere, in somma, armonia e buon umore. Avviso: eccessiva serietà può alterare la funzione delle articolazioni. E non dico per scherzo: ho visto parecchi casi. Joaquín García Weil scrive. Foto di vittoriana Moreno.

Victoriano Moreno YogaSala

Nell'antica Cina c'era un monaco zen chiamato "Maestro faccia del bastone". Mai visto suggeriscono un sorriso. Un giorno, mentre si mangia, un pezzo di pane caduto a terra. Due topi, uno bianco e uno nero, corse a contestarlo. Maestro Zen, vedendo che, scoppiò in una gran risata che fece raggiungere satori o illuminazione. E nessuna meraviglia perché il riso è un grande effetto liberatorio.

Pranayama tecnicamente naturale che è la risata, può essere definito come un largo seguito da un'inalazione di esalazione di tipo "canna di bambù", che cade in cascata o segmenti contrassegnate dalla voce: Ah, ha, ha...

Quando qualcuno viene a provare una lezione per la prima volta, sto chiedendo che si "assaporare" la pratica dello Yoga.

Secondo l'Ayurveda, il sistema di guarigione tradizionale dell'India, il nostro corpo ha un "sapore interiore" ha cambiato secondo il nostro stato mentale, emotivo e fisico. Ciò corrisponde a cosa succede nella nostra lingua che noi chiamiamo "dolci momenti", "persone salato", "umorismo acido", ecc. Inoltre si riferisce all'abitudine di compensare alcune carenze emotivi attraverso certi alimenti o sapori: sale, grassi, dolci...

Anche secondo l'Ayurveda, i vari organi sono in relazione a certi sapori: i reni con il salato, acida fegato, la milza con dolce... Perché, dal sapore interposti, gli organi sono in relazione le emozioni.

Rilascio di sorrisi

Il greco antico e latino chiamato "umori" succhi che secerne le ghiandole e le viscere. Da qui viene la nostra parola "umorismo" che manifesta diversi succhi di frutta e secrezioni corporee per lavorare bene, in equilibrio, pienezza, ordine e armonia.

Persone che praticano Yoga, di posizioni invertite, torsioni, conati di vomito, curve, ecc., drenante e tonificante visceri e ghiandole di direttamente o anche riflesso.

Egli essere in piedi o seduti comodamente in posizione verticale che permette tutto il corpo, ma fondamentalmente nella cavità toracica e addominale, visceri e ghiandole secernono i succhi di frutta in modo completo, ordinato e in equilibrio. Qui è una delle chiavi per il buon umore del Yogi.

Grazie all'attenta e concentrata pratica dello Yoga, abbiamo la possibilità di liberare i sorrisi e risate che tesoro in memoria e saggezza naturale del nostro corpo.

Joaquín García Weil (Foto: Vito Ruiz)Chi è

Joaquín García Weil è laureato in filosofia, insegnante di yoga e Yoga camera Málaga direttore. Pratica Yoga per 20 anni e insegna dal fa undici. È un allievo di Swami Rudradev (leader discepolo di Iyengar), con cui ha imparato nel centro studi di Yoga, Rishikesh, India. Ha anche studiato con Dr. Vagish Sastri de Benarés, tra altri maestri.

http://yogasala.blogspot.com

Ti è piaciuto questo articolo?

Iscriviti alla nostra RSS per non perderti nulla

Altri articoli su ,
Da • 11 mar, 2013 • sezione: Joaquín G. Weil