Yamas: Asteya (fiducia)

Rapporti umani sono basati, o dovrebbero essere, in confidenza. Speriamo che l'altro rispetterà quanto è stato concordato, che il servizio abbiamo chiesto vale quello che abbiamo pagato per esso, che il pane che mangiamo è di buona qualità come annuncia Baker. È evidente che oggi questo non è così; C'è una grave crisi di fiducia. Li conoscete gli avvocati e le compagnie di assicurazione. Niente è come sembra. Scrive Julian Peragón Arjuna.

Che agitano le mani

Asteya ci solleva l'importanza di non appropriato noi di quello che noi non appartiene. Perché, in questo caso, è importante non è entrambe l'oggetto rubato come la cavità di insicurezza e di sfiducia che genera quel gesto. Mettere tutti i giorni un esempio: se io non è restituire il libro che mi ha prestato, anche se ovviamente non ha alcuna volontà di appropriato me, tradito la fiducia che ha depositato in me e come conseguenza, quando un'altra persona si chieda un'altra cosa prestata troveranno una buona scusa, o direttamente, si dice che non. Infatti, Rob ha anche a che fare con prendere tempo per gli altri, usurpare un potere che non si adatta, usando le idee degli altri come loro, invadendo lo spazio o gli altri o semplicemente speculare in un acquisto e vendita di relazioni.

Il desiderio di ciò che non appartiene a noi, l'avidità di beni stranieri. Parla di una difficoltà a rispettare quello che hai, scegliendo la strada più facile è la brocciatura tranquillamente la mano. In realtà il ladro non si accorge che rubare Allentare l'anima, perché non vogliono pagare il prezzo e lo sforzo che coinvolge dal vivo. E ' vero che, al dessert, è pagare un altro prezzo ancora più caro: il di smettere di essere una persona affidabile agli occhi degli altri o nei posti a sedere a una marginalità pericolose.

C'è un altro modo per coltivare Asteya rispetto l'out di insoddisfazione con un'immagine interiore di mancanza. In realtà ci sono un'illusione quando pensiamo che sta per completare qualcosa di esterno, oppure otterremo più vicini alla felicità.

Agire con onestà

Il macchinario è implacabile di pubblicità che genera miti e un sistema che sputa frustrazione e insoddisfazione di non ottenerlo promesso. Ma è anche, non dimentichiamolo, la nostra capacità di discriminare, il nostro desiderio di spingere un pulsante per spegnere; in definitiva, la nostra capacità di resistere alla tentazione. Possiamo dire che ci sono tante cose belle e interessanti del mondo, ma possiamo anche rafforzare la realtà che non abbiamo bisogno di loro, perché Davvero non abbiamo bisogno di loro. Il problema è quando il possesso diventa fine a se stessa, piuttosto che una crescita della vita stessa, della nostra umanità. Quindi è importante pregare per hanno il diritto di vivere con dignità.

Asteya è di agire onestamente in ogni situazione e soggiornare nello spazio senza invadere ma non essere invasa. Non rubare, è chiaro, ma anche non entrare in situazioni disonesti che implicano che noi stiamo di qualche modo truffati. Timo ha della Estampa non parla solo del truffatore, parla dell'opportunistico che trasportano dentro che vuole approfittare di una situazione di prendere vantaggio. Per non parlare i sistemi piramidali che promettono un profitto di 800% vendita di alcuni prodotti di miracolo o lo scambio di denaro con la scusa di un aiuto reciproco.

Quando uno approfondisce Asteya genera per il tuo intorno a tali fiducia che vengono concesse tutte le ricchezze. Cioè la vera ricchezza: che gli altri sentono al nostro lato che non sono invaso, che siano rispettati, che porterà la fiducia depositata nelle nostre mani e che sul retro con grow.

Arjuna (Foto: Guirostudio 2013)Chi è

Julián Peragón, Arjuna, formador degli insegnanti, dirige la sintesi di Yoga scuola a Barcellona

http://www.yogasintesis.com

Essere socievole, Condividi!

Ti è piaciuto questo articolo?

Iscriviti alla nostra RSS per non perderti nulla

Altri articoli su ,
Da • 5 marzo 2013 • sezione: Firme, Yama e niyama