Asanas: Paschimottanasana

Seguiamo le asana con Paschimottanasana sezione, clip o ulteriore espansione. Questa volta siamo guidati dal testo del libro Imparare lo Yoga, di André Van Lysebeth. Esegui: Raúl Torres, professore della scuola internazionale di Yoga. Foto: Thor Castro.

Paschimottanasana

Posizione di partenza: posto i pollici dietro la palla, le altre dita sotto il ginocchio, gomiti vicino al corpo (importante). Portare la parte anteriore che può essere fino alle ginocchia, così portando le braccia indietro naso vicino all'ombelico; contrarre l'addome per accentuare la curvatura e la parte superiore del tratto posteriore. Respirare cinque volte in profondità in questa posizione.

Cadere le ginocchia, portare con sé le mani calde e prendere le dita dei piedi; quindi, con una trazione lenta e continua, è possibile ottenere il petto alle ginocchia. Nella fase finale, respirare profondamente per cinque a dieci volte. Durante l'esercizio, la schiena deve essere rilassato e descontraida possibile. Il movimento viene eseguito con l'aiuto dei muscoli addominali.

(Per i principianti: l'asana deve essere perfetto, le gambe devono essere dritti e restare a terra, ma se all'inizio è impossibile, si può piegare leggermente le ginocchia, poiché questo interessa poco alla curvatura della spina dorsale)

Errori

Qui ci sono gli errori più comuni:

  1. sollevare la parte posteriore fino a quando le mani hanno toccato le cosce, perché così si snoda la colonna.
  2. una volta catturato è necessario ottenere la fronte ai piedi, alle caviglie, compiendo movimenti a tira e ripetuto come in ginnastica. Questo impedisce che la parte posteriore rimane passiva, scollegato; È meglio avere meno ma Jolt;
  3. Piegare le ginocchia;
  4. nella fase di ritorno, lasciate cadere a terra senza rimozione della colonna.

Effetti benefici

Gli effetti forniti provengono da compressione dell'addome contro le cosce, mentre la contrazione della cintura addominale toni visceri. La parte inferiore del tratto posteriore stimola l'ortosimpatico pelvico e suo antagonista, il parasimpatico pelvico, con implicazioni per tutti addominale attività biologica. Questo asana rimuove il grasso superfluo dalla pancia e schiena.

Essere socievole, Condividi!

Ti è piaciuto questo articolo?

Iscriviti alla nostra RSS per non perderti nulla

Altri articoli su , ,
Da • 26 febbraio 2013 • sezione: Asana